Sovrappeso

set102008

Farmaci al posto della bariatrica

I ricercatori dell'University College di Londra stanno sperimentando un farmaco in grado di agire sul senso di sazietà, controllando i livelli di grelina, ormone coinvolto nel controllo di fame e sazietà. Potrebbe essere sviluppato in formulazione...
transparent

ott42008

Dosaggi di taranabant troppo rischiosi

Merck&Co. ha interrotto le sperimentazioni del taranabant nel trattamento dell’obesità a causa di effetti collaterali emersi durante i trial clinici. L'azienda aveva già reso noto che il farmaco era efficace solo a certe dosi nel...
transparent

ott232008

Mangiare con lentezza per controllare il peso

Chi mangia velocemente ha il doppio delle probabilità di essere in sovrappeso o obeso. Lo sostiene uno studio giapponese, pubblicato su British Medical Journal. I ricercatori dell'università di Osaka hanno passato esaminato le abitudini alimentari...
transparent

nov72008

Rimonabant non prosegue lo sviluppo clinico

Sanofi-Aventis interrompe le attività di sviluppo clinico di rimonabant (Acomplia) dopo la decisione da parte dell’EMEA che ha disposto la sospensione della vendita del medicinale in Europa per i possibili effetti sulla sfera psichiatrica....
transparent

nov82008

Anche Pfizer abbandona l’obesità

Pfizer ha annunciato di aver chiuso la sperimentazione del farmaco sperimentale Cp-945,598, appartenente alla classe degli inibitori dei recettori dei cannabinoidi, sulla scia dei problemi registrati dalle altre molecole della stessa classe. Numerose...
transparent

set32010

Profilo sfavorevole con sibutramina in cardiopatici

Uno studio pubblicato su The new England journal of medicine, riporta risultati che suggeriscono che la sibutramina, aumenta il rischio di infarto e ictus nelle persone con patologie vascolari preesistenti. I risultati saranno revisionati dalla Food and...
transparent

ott232010

C’è sibutramina nel tè dimagrante inglese

L’anglosassone Bbc ha diffuso la notizia del ritrovamento di sibutramina all’interno di due prodotti a base di tè venduti per dimagrire. Il farmaco inizialmente usato per trattare i casi di obesità è statp ritirato dal mercato...
transparent

nov302010

Troppo adipe addominale mette a rischio le ossa

Una ricerca statunitense sfata la convinzione comune che un po’ di sovrappeso offra protezione alle donne contro l'osteoporosi. I dati, presentati al meeting della Radiological society of North America, dimostrano che l’eccesso di grasso addominale,...
transparent

dic92010

Nuovo antiobesità al vaglio del regolatorio Usa

La Food and administration (Fda) sta valutando un nuovo farmaco che combina naltrexone e bupropione, per il controllo del peso. Se la decisione, attesa per il 31 gennaio prossimo fosse favorevole, si tratterebbe primo medicinale mirato ad aiutare la perdita...
transparent

gen182011

Bimbi obesi per poca vitamina D

Un gruppo di scienziati dell'università del Michigan (Usa) ha scoperto che un deficit di vitamina D favorisce l'accumulo di grasso addominale nei bambini. Lo studio, durato circa 30 mesi, si è svolto a Bogotà in Colombia su 479 bambini tra i 5 e i 12...
transparenttransparent
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO