Sanità

dic62018

Specializzandi farmacia ospedaliera, Fofi: bocciato emendamento su equiparazione con medici

Specializzandi farmacia ospedaliera, Fofi: bocciato emendamento su equiparazione con medici
Tra gli emendamenti che non hanno visto la luce anche quello che avrebbe definito e regolamentato lo status contrattuale ed economico dei laureati in farmacia che afferiscono alle scuole di specializzazione di area sanitaria, equiparandolo a quello dei laureati in medicina. Si trattava di un subemendamento al ddl Bilancio, a prima firma Andrea Mandelli (FI), bocciato in corso d'esame in Commissione Bilancio alla Camera. Lo segnala l'house organ della Fofi, ricordando che il testo destinava maggiori oneri non superiori a 4,5 milioni di euro per l'anno 2019, 9 milioni di euro per l'anno 2020 e 13 milioni di euro per l'anno 2021 e 18 milioni di euro a decorrere dall'anno 2022, ai laureati in farmacia ammessi e iscritti alle scuole post-laurea di specializzazione dell'area sanitaria ai quali sarebbe così stato applicato, a partire dall'anno accademico 2019-2020 per la durata del corso, il trattamento contrattuale di formazione specialistica già previsto per gli specializzandi medici.

"La normativa da ultimo in vigore, di cui al decreto interministeriale n. 68 del 4 febbraio 2015 di riordino delle scuole di specializzazione di area sanitaria - spiega la relazione al subemendamento riportata da Fofi - ha previsto l'applicazione di un ordinamento didattico unico, valido sia per i laureati in medicina, che per gli altri laureati di area sanitaria, e regolato l'ordinamento di tutte le scuole di specializzazione di area sanitaria in modo tendenzialmente omogeneo in termini di impegno didattico, durata dei corsi e tirocini pratici". «Abbiamo combattuto fino all'ultimo ieri sera in Commissione Bilancio su questo subemendamento al quale tenevo moltissimo - ha dichiarato Mandelli -. Sono molto rammaricato per la scelta incomprensibile da parte del governo giallo-verde di bocciarlo e perpetuare una differenza di trattamento tra specializzandi medici e specializzandi farmacisti che non ha senso. Anche questi ultimi hanno il pieno diritto a vedersi riconosciuto il loro percorso».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO