Sanità

ott102008

Spot ingannevoli sul contraccettivo orale

Due spot mandati in onda negli Stati Uniti, per promuovere l'uso del contraccettivo orale Yaz di Bayer, sono stati ritenuti ingannevoli dalla Food and Drug Administration (FDA), che ha inviato una lettere d'avvertimento all'azienda. Il messaggio promozionale, oltre a minimizzare i rischi associati all'assunzione del medicinale - riporta una nota dell’FDA - ricorda che il prodotto è approvato anche contro la sindrome premestruale, senza specificare che in realtà l'autorizzazione riguarda il disordine premestruale disforico, una forma grave della sindrome. Dagli spot pubblicitari si intuisce, invece, che le donne possono assumere il farmaco anche contro sintomi leggeri di sindrome premestruale. Lo stesso tipo di messaggio viene veicolato in merito all'indicazione per il trattamento dell’acne: secondo l’FDA, viene suggerito che Yaz sia stato approvato per curare l'acne di tutti i tipi, mentre non è così.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO