Sanità

ago302019

Ssn, Mandelli: il suo finanziamento sia al centro del nuovo programma di governo

Ssn, Mandelli: il suo finanziamento sia al centro del nuovo programma di governo

Il presidente della Fofi Andrea Mandelli ribadisce la necessità di un maggiore finanziamento alla sanità e della valorizzazione della rete assistenziale sul territorio

La necessità di finanziare adeguatamente il Servizio sanitario nazionale deve essere una priorità nel programma del governo che Giuseppe Conte si accinge a formare. Lo sostiene il presidente della Fofi Andrea Mandelli, come riporta la testata on line della Federazione.
Progressivo invecchiamento della popolazione e contestuale innovazione tecnologica in ambito health care impongono una politica di investimenti che non esclude la possibilità di contenere la spesa pubblica attraverso la valorizzazione delle sinergie professionali sul territorio: farmacisti, medici, infermieri.
Quanto all'importanza, nella rete assistenziale, del sistema farmacia, Mandelli ribadisce che «bisogna puntare i riflettori sulla prevenzione e ricordo che la farmacia dei servizi è una delle poche maniere oggi per fare bene la prevenzione: quel progetto che dal 2009 è diventato legge e che, due Finanziarie fa, è stato dotato di fondi, speriamo possa andare a buon fine. Esprimo però preoccupazione per la mancanza di un nuovo sistema di remunerazione del farmacista, schiacciato economicamente in una realtà con costi importanti».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO