Sanità

nov182015

Stabilità: domani in aula, ok entro sabato. Dall'Europa un sì con riserva

Stabilità: domani in aula, ok entro sabato. Dall’Europa un sì con riserva
La legge di Stabilità approderà in Aula al Senato nella giornata di giovedì, con il via libera finale previsto entro sabato. E' quanto ha stabilito la conferenza dei capigruppo di palazzo Madama, secondo quanto è stato riferito al termine della riunione. Ad inizio riunione dei capigruppo, viene spiegato, il presidente della commissione Bilancio Giorgio Toni (Pd), ha relazionato i capigruppo sullo stato dell'arte in commissione sull'esame della Legge di Stabilità, chiedendo più tempo per poter concludere i lavori. Da qui, la necessità di ulteriore tempo prima dell'approdo in Aula, fino ad oggi previsto per la giornata di domani. Con lo slittamento dell'avvio dell'esame da parte dell'Aula a giovedì, la commissione avrà così un'intera giornata in più per terminare esame e votazioni degli emendamenti. Nel frattempo la Commissione europea ha dato il suo assenso con riserva alla manovra italiana. «Per quanto riguarda la spending review, servono più sforzi per renderla parte integrante del processo di bilancio a tutti i livelli del Governo» è stata una delle osservazioni. La Commissione deciderà successivamente se l'Italia avrà diritto a utilizzare le clausole di flessibilità del patto di stabilità e crescita sulla base del suo rispetto degli obblighi di bilancio. Ci sarà quindi un continuo monitoraggio da parte della Commissione, in particolare sul fatto che «la deviazione dal percorso di risanamento dei conti sia effettivamente dovuta a norme per aumentare gli investimenti, sull'esistenza di piani credibili per il rilancio del percorso di aggiustamento verso gli obiettivi di medio termine, e sui progressi dell'agenda di riforme strutturali, che tenga conto delle raccomandazioni specifiche per paese». Ma «le recenti decisioni sulla tassazione della casa - sostiene sempre la Commissione UE - non appaiono in linea con l'obiettivo di raggiungere una struttura fiscale più efficiente spostando il peso della tassazione dai fattori produttivi ad altre basi di reddito».

Marco Malagutti
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO