Benessere

ago282014

Studio pro saponette: non sono più aggressive dei detergenti liquidi

Da molti anni le classiche saponette sono state sostituite dai saponi liquidi, ritenuti dai dermatologi meno aggressivi per lavare il corpo, le mani e il viso. Il difetto principale sembrava essere legato al pH dei panetti detergenti, alcalino e molto diverso da quello cutaneo. Arriva ora la smentita: lavarsi tutti i giorni con le saponette non modifica né altera l'acidità del tessuto cutaneo e chi le apprezza può continuare tranquillamente ad usarle. Lo dimostra un curioso esperimento condotto da ricercatori giapponesi ed è pubblicato su Skin, Research & technology. Gli studiosi hanno confrontato l'uso di saponette leggermente alcaline con detergenti acidi per oltre 5 anni. Il pH di tutti, misurato prima e dopo 6 ore dai lavaggi, è rimasto lo stesso. In realtà il sapone piace poco ai dermatologi ma i consumatori amano molto le saponette tanto che il mercato è un fiorire di quelle profumate, naturali, alle erbe. L'Italia nell'ultimo anno per la detersione del corpo con saponette e saponi liquidi sono stati spesi nell'ultimo anno 267 milioni di euro, secondo i dati di Cosmetica Italia, associazione italiana delle imprese cosmetiche.

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO