farmaci

ott202020

Tampone ultrarapido, Oxford mette a punto test diagnostico. Si punta a uso in uffici, discoteche, aeroporti

Tampone ultrarapido, Oxford mette a punto test diagnostico. Si punta a uso in uffici, discoteche, aeroporti

I ricercatori dell'Università di Oxford hanno sviluppato un test diagnostico estremamente rapido che in meno di cinque minuti riesce a indentificare la positività al nuovo coronavirus Sars-CoV-2

I ricercatori dell'Università di Oxford hanno sviluppato un test diagnostico estremamente rapido che rileva e identifica il virus in meno di cinque minuti: un nuovo test rapido che in meno di cinque minuti riesce ad indentificare la positività al nuovo coronavirus. Il metodo è in grado di differenziare con elevata accuratezza Sars-CoV-2, il virus responsabile del Covid-19, riuscendo a distinguerlo dagli altri più comuni patogeni respiratori come i virus stagionali. Lavorando direttamente su tamponi faringei di pazienti Covid-19, senza la necessità di estrazione del genoma, purificazione o amplificazione dei virus, il metodo inizia con la rapida etichettatura delle particelle virali nel campione con brevi filamenti di Dna fluorescenti. Un microscopio viene quindi utilizzato per raccogliere le immagini del campione, con ciascuna immagine contenente centinaia di virus marcati con fluorescenza. Il software di apprendimento automatico identifica rapidamente e automaticamente il virus presente nel campione. Questo approccio sfrutta il fatto che i diversi tipi di virus hanno differenze nella loro etichettatura di fluorescenza a causa delle differenze nella loro chimica superficiale, nella dimensione e nella forma.

Si punta a controlli veloci in luoghi ad alta affluenza

I ricercatori con questo progetto mirano a sviluppare un dispositivo integrato che verrà utilizzato per testare le persone all'interno di uffici, discoteche e aree concerti, aeroporti e tutti quei luoghi chiusi ad alta affluenza che necessitano di controlli veloci e rapidi, per la creazione e la salvaguardia di spazi "Covid-19 free". La fase attuativa prevede la creazione di uno spinout e la raccolta di fondi per accelerare la produzione di un dispositivo completamente integrato entro la fine dell'anno ed iniziare lo sviluppo del prodotto all'inizio del 2021, in modo da passare in breve tempo ad una produzione su larga scala.

Cristoforo Zervos

Per approfondimenti:
https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2020.10.13.20212035v3
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO