Sanità

nov242011

Ticket, il Fvg valuta la modulazione sul reddito

Sulla richiesta dei sindacati di una rimodulazione del ticket regionale introdotto con le manovre estive, dal presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, arriva il no secco per quello di 25 euro sui codici bianchi, mentre su quello da 10 euro l’impegno a una valutazione di fattibilità. La notizia è stata data dalle segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil, che in un incontro con il governatore hanno esposto la loro preoccupazione per «questi ulteriori balzelli che pesano soprattutto sui cittadini più in difficoltà, cassintegrati, disoccupati e pensionati». La richiesta di rimodulare il ticket era già stata avanzata a luglio. «Chiusura totale» è il resoconto dei sindacati «in merito al ticket di 25 euro imposto ai cittadini che entrano in pronto soccorso con codice bianco: secondo il presidente non si può fare nulla per ridurlo. Qualche spiraglio di apertura è arrivato invece sui 10 euro per la diagnostica: Tondo si è impegnato infatti a commissionare uno studio per valutare se, in analogia con quanto già accade in altre regioni italiane, si possa giungere a una rimodulazione del ticket con una partecipazione dell'utente in base alle sue possibilità economiche».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO