Sanità

gen102019

Trattativa Ccnl, riapre discussione. Fissati prossimi step e incontri

Trattativa Ccnl, riapre discussione. Fissati prossimi step e incontri
L'inizio d'anno sembra aver segnato la ripresa delle trattative per il rinnovo del contratto, scaduto da sei anni. Dopo un periodo di rallentamento negli incontri - l'ultimo, definito interlocutorio da entrambe le parti e non in plenaria, era stato il 15 ottobre, ma per quello precedente occorre risalire fino a marzo -, ieri c'è stato un nuovo appuntamento, pur a delegazioni ristrette. Da quanto fa sapere la Filcams Cgil, anche per il tramite di Farmacie.blog, sono stati innanzitutto fissati i prossimi step, con un nuovo incontro, questa volta in plenaria, per il 18 febbraio, prima del quale le tre sigle confederali che rappresentano i lavoratori faranno un punto interno. "Tra i nostri colleghi - scrivono i sindacati - appare largamente prevalente la valutazione d'urgenza riguardo all'aggiornamento per tutti delle tabelle retributive ferme dalla fine del 2012, e la richiesta di consolidare diritti carenti, ad esempio inserendo un'assistenza sanitaria integrativa che sia anche adeguata alla composizione del settore, una platea a larga prevalenza femminile che ha un trattamento di maternità al minimo di legge".

Altro aspetto ribadito è stata l'urgenza di arrivare quanto prima a un rinnovo, reso ancora più necessario dalle grandi trasformazioni che ci sono state e che sono attualmente in atto. Anche se si tratta di colmare un gap di sei anni e recuperare di fatto due tornate contrattuali: aspetti, questi, che rendono più complessa la trattativa, oltre al fatto che, come era emerso l'anno scorso, le richieste di partenza su alcuni punti erano di distanza. Le posizioni iniziali delle due parti erano state definite nel corso degli incontri che si erano tenuti l'anno scorso. Ora la discussione dovrà andare su quelli che sono i punti di caduta per trovare un equilibrio, una mediazione, tra le posizioni, mantenendo il punto fermo della necessità di una valorizzazione del lavoro e della professionalità. Su diversi aspetti del contratto, tra i quali anche l'assistenza sanitaria, si stanno definendo delle soluzioni di praticabilità.

Da parte dei rappresentanti dei lavoratori, è stata ribadita la posizione, già affermata all'inizio del tavolo, della contrarietà a una maggiore flessibilità in particolare in riferimento agli orari. Un tema su cui la Filcams Cgil, attraverso il blog, aveva avviato un sondaggio tra i lavoratori per coglierne posizioni e umori. "Prima dell'incontro del 18 - si apprende sul blog - è stato convocato anche un Coordinamento Nazionale Unitario delle nostre strutture sindacali di rappresentanza, che si terrà sempre a Roma una settimana prima (l'11 febbraio) per sondare il mandato dei lavoratori e le loro perplessità riguardo ai possibili punti di sintesi, necessari per procedere al rinnovo di un contratto nazionale ormai talmente scaduto che avrebbe dovuto essere rinnovato due volte". A ogni modo, l'auspicio condiviso è quello di arrivare a una soluzione aggiornata, cercando di dare risposta a problematiche che da tempo sono sul tappeto.

Francesca Giani
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO