FARMACI E DINTORNI

ott232010

Troppa chimica nelle camere dei bimbi allergici

La rivista Plos One ha pubblicato una ricerca svedese condotta su bambini con asma e allergie per valutare possibili fattori di rischio nelle abitazioni in cui vivono. La valutazione è stata fatta grazie a un confronto tra 198 studiato 198 bambini con asma e allergie e 202 controlli sani, e tra le analisi dell'aria delle loro camere da letto per monitorare diversi gruppi di composti chimici. è emerso che la presenza di composti come gli eteri del glicole propilenico (Pge), piuttosto comuni in molte vernici e nei prodotti per le pulizie, aumentavano di tre volte il rischio: �Questo studio ha dimostrato per la prima volta che la concentrazione di Pge nelle camere da letto è legata a un maggior rischio di rinite allergica, asma ed eczema nei bambini� spiega Carl Gustaf Bornehag che ha condotto lo studio �con un aumento che varia dal 50 al 180%. Un'alta concertazione di queste sostanze è anche legata a una maggiore presenza nei bimbi degli anticorpi per altri allergeni, come quelli dei gatti e dei cani o dei pollini�.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO