FITOTERAPIA

feb152022

Tumore del colon e corretto uso di lassativi antrachinonici

Si parla molto di tumore del colon e assunzione di prodotti vegetali, come i lassativi antrachinonici. Ecco alcuni chiarimenti


Molto è stato scritto e molto lo sarà ancora sul tumore del colon, sostanzialmente per due motivi: 1) la patologia oncologica è grave e, 2) correlarla o meno all'assunzione di prodotti vegetali di largo consumo, come i lassativi antrachinonici, comporta inevitabilmente discussioni, e non solo di carattere scientifico. Naturalmente.

Protocollo di ricerca per analizzare risultati clinici

E come è nostra consuetudine, di fronte ad un problema che forse potrebbe essere anche serio, cerchiamo di non essere partigiani, bensì più obiettivi possibile, nell'interesse di tutti, dei pazienti, dei professionisti, delle discipline coinvolte (fitoterapia, erboristeria, nutrizione, ecc.) e, non ultime, delle erbe. Ecco perché non ci siamo accontentati di alcuni dati preclinici oggetto di discussione anche a livello europeo, che fra l'altro hanno comportato anche il ritiro dai prodotti di libera vendita dei derivati di Aloe spp contenenti antrachinoni. Ed abbiamo a suo tempo promosso e pubblicato (Lombardi N, et al. 2020) un protocollo di ricerca che analizzasse gli esiti clinici nell'uomo, piuttosto che su colture cellulari, di preparati usati come lassativi, piuttosto che di singole sostanze extrapolate dal loro fitocomplesso. E dopo un tempo di lungo lavoro di ricerca, che ha convolto fra l'altro numerosi atenei, ricercatori ed istituzioni, abbiamo potuto pubblicare la nostra revisione sistematica della letteratura con metanalisi, appena uscita su Phytotherapy research (Lombardi N, et al. 2022). Il testo completo del lavoro è liberamente accessibile a questo link https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/ptr.7373 Si tratta di un articolo di cui suggeriamo la lettura, non solo per valutarne i risultati ma anche la metodologia d'indagine e le considerazioni conclusive, che confermano come numerose siano le criticità emerse dagli studi pubblicati ed esaminati nella nostra revisione.

Non c'è correlazione statisticamente significativa

Seguendo il rigore utilizzato, possiamo concludere che non c'è una correlazione tra uso dei lassativi antrachinonici e cancro del colon statisticamente significativa. È questo un dato numerico verificabile di cui dobbiamo tenere conto, e di cui dovrebbero tener conto anche le autorità regolatorie che invece hanno proibito il mercato libero di questi prodotti. Tuttavia, con altrettanto rigore, la metanalisi ci consente di osservare la tendenza all'aumento del rischio relativamente all'insorgenza del cancro del colon retto (OR: 1,41; 95% CI: 0,94-2,11). Da questo scaturisce anche la pubblicazione di alcuni suggerimenti, secondo noi importanti, per un corretto uso di questi lassativi.

Fabio Firenzuoli Medico Direttore CERFIT, AOU Careggi

Fonti

Lombardi N, Bettiol A, Crescioli G, Maggini V, Gallo E, Sivelli F, Sofi F, Gensini GF, Vannacci A, Firenzuoli F. Association between anthraquinone laxatives and colorectal cancer: protocol for a systematic review and meta-analysis. Syst Rev. 2020 Jan 24;9(1):19. doi: 10.1186/s13643-020-1280-5.
Lombardi N, Crescioli G, Maggini V, Bellezza R, Landi I, Bettiol A, Menniti-Ippolito F, Ippoliti I, Mazzanti G, Vitalone A, Gallo E, Sivelli F, Sofi F, Gensini GF, Vannacci A, Firenzuoli F. Anthraquinone laxatives use and colorectal cancer: A systematic review and meta-analysis of observational studies. Phytother Res. 2022 Jan 17. doi: 10.1002/ptr.7373.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi