farmaci

gen132012

Ue: inibitore Dpp-4 anche con nefropatia moderata/severa

La Commissione europea ha approvato l’impiego di vildagliptin per il trattamento dei pazienti con diabete di tipo 2 e moderata o severa insufficienza renale. Il farmaco era già indicato per i pazienti senza insufficienza renale o nella sua forma lieve.

La Commissione europea ha approvato l’impiego di vildagliptin per il trattamento dei pazienti con diabete di tipo 2 e moderata o severa insufficienza renale. Il farmaco era già indicato per i pazienti senza insufficienza renale o nella sua forma lieve. Vildagliptin è un inibitore della Dpp-4 che agisce bloccando la degradazione delle incretine nell’organismo, ovvero degli ormoni che stimolano la produzione di insulina da parte del pancreas.
L’approvazione è legata ai risultati di uno studio (Diab, Obes and Metab 2011;13:947-954) multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, a gruppi paralleli, con placebo su 515 pazienti e della durata di 24 settimane che ha evidenziato per il farmaco un profilo di sicurezza simile al placebo con miglioramenti nel controllo glicemico, quando aggiunto alla terapia antidiabetica esistente.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO