Sanità

ott162008

Un brevetto a uso futuro

Newron Pharmaceuticals si assicura con una copertura brevettuale, una potenziale terapia per il trattamento della sindrome delle gambe senza riposo. L'Ufficio brevetti European Patent Office (EPO) ha concesso alla società con sede a Bresso (Milano) il brevetto “Derivati alfa-aminoammidi utili nella cura della sindrome delle gambe senza riposo”, valido fino al 2025, su safinamide molecola sviluppata dall’azienda in partnership con Merck Serono. Al momento - ricorda Newron in una nota - safinamide è in fase III di sperimentazione clinica nel trattamento della malattia di Parkinson, in associazione a dopamino-agonisti come la levodopa. Per ora nessun trial clinico è in corso sul composto contro la sindrome delle gambe senza riposo, ma le potenzialità di safinamide riguardano anche questa patologia, oltre alla malattia di Alzheimer e altre applicazioni terapeutiche, precisa l'azienda. “La decisione dell'EPO - commenta Marco Caremi, vice president Strategic Marketing e responsabile Legal Affairs - conferma la bontà della strategia di protezione intellettuale di Newron, volta a potenziare il valore commerciale della pipeline”.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi