Osservatorio

mag272021

Un sorriso sano durante e dopo un trattamento ortodontico

 
Un sorriso sano durante e dopo un trattamento ortodontico
Mantenere una buona salute orale durante il trattamento ortodontico può essere una sfida. Tuttavia, gli ostacoli possono essere affrontati con successo con le conoscenze giuste e gli strumenti adatti per raggiungere un'igiene orale ottimale. Il trattamento ortodontico con apparecchio fisso richiede normalmente un periodo di tempo lungo; può durare dagli 8 ai 24 mesi. Idealmente, prima di iniziare il trattamento ortodontico, il team odontoiatrico deve assicurarsi che il paziente abbia un buon livello di igiene orale e che sia a conoscenza del proprio ruolo nel mantenere una corretta salute orale durante tutto il periodo. Questo è importante perché l'uso di apparecchi ortodontici aumenta il rischio di sviluppare gengiviti (infiammazione delle gengive) e carie.

La placca si accumulerà maggiormente perché le staffe, le bande e i fili sono grandi punti di ritenzione per i batteri. Ciò significa che durante il trattamento ortodontico, le gengive e i denti necessitano di qualche attenzione in più. In ogni modo, imparare a pulire i denti quando si indossa un apparecchio ortodontico può essere una sfida. Il farmacista è di grande supporto per il paziente nel fornire una consulenza esperta e consigliare gli strumenti adeguati per una buona prevenzione.


Denti e gengive sani durante il trattamento

Lo spazzolino da denti è alla base di una corretta igiene orale, ma lo spazzolamento richiederà più tempo. È necessario spazzolare sopra le bande ortodontiche e il filo, ma anche attorno ad esse. Uno spazzolino da denti con setole su diversi livelli e una testina più piccola sono caratteristiche che faciliteranno la rimozione della placca. Eseguire queste manovre di pulizia dei denti con un ordine prestabilito assicurerà che nessuna superficie venga tralasciata. Oltre allo spazzolino da denti, la pulizia deve essere completata dalla rimozione della placca negli spazi interdentali. È molto utile utilizzare un pick flessibile di forma conica con una superficie gommosa. Questi strumenti sono efficaci, facili da usare e la forma conica è ideale perché gli spazi interdentali variano durante il periodo di trattamento. Per pulire tra i denti, anche sotto il filo, gli scovolini sono fondamentali. In quest'ultimo caso, conviene scegliere le dimensioni ISO 3, 4 o 5, perché sono le più adatte. Negli ultimi tempi sta avendo un grande successo, come approccio alternativo, il trattamento ortodontico con retainer linguali. Si tratta di una tecnica in cui gli apparecchi ortodontici vengono fissati all'interno dell'arcata dentale; questa tecnica viene preferita dai pazienti perché l'apparecchio non si vede. Questo approccio ortodontico richiede spesso dispositivi di pulizia speciali; il regolare spazzolino da denti e la pulizia interdentale devono essere integrati con spazzolini speciali, progettati per facilitare l'accesso in modo che si possa mantenere un alto livello di igiene orale. Alla fine di un trattamento ortodontico, per mantenere il risultato, spesso viene posizionato un apparecchio di contenzione all'interno dei denti anteriori superiori e inferiori. In molti casi, questa contenzione viene mantenuta per tutta la vita e necessita di qualche attenzione in più per evitare la formazione di placca attorno al filo metallico. Con questo tipo di apparecchio ortodontico, gli strumenti consigliati sono uno spazzolino angolato che facilita l'accesso all'interno della bocca e l'uso di un pick conico per la pulizia interdentale.


Quando sorgono problemi

Il sanguinamento gengivale è un segno evidente che la placca non viene eliminata correttamente. Le persone che potrebbero aver sviluppato la gengivite si lamentano del fatto che durante lo spazzolamento o durante la pulizia interdentale ci sia sanguinamento. La gengivite è una malattia reversibile, il che significa che con un controllo ottimale della placca e con l'aiuto di uno specialista, il tessuto gengivale guarirà e tornerà in salute. Raggiungere un buon livello di pulizia richiede l'utilizzo di dispositivi aggiuntivi. Ricorda che uno spazzolino da denti deve essere cambiato frequentemente: uno spazzolino logorato è meno efficiente nella rimozione della placca. Per prevenire la carie, è essenziale l'assunzione di fluoro. Un dentifricio al fluoro usato quotidianamente fornisce la quantità necessaria e può essere integrato talvolta da un risciacquo con collutorio al fluoro.

Suggerimenti per mantenere un sorriso sano durante il trattamento ortodontico:

• Lavarsi i denti con un dentifricio al fluoro due volte al giorno.

• Utilizzare prodotti complementari per una pulizia migliore.

• Evitare bevande, dolci e snack tra i pasti.

• Per una maggiore protezione dalla carie, sciacquare con collutorio al fluoro dopo aver spazzolato i denti.

• Avere appuntamenti regolari dal dentista.

Anna Nilvéus Olofsson
DDS, Specialist Paediatric Dentistry, Odont lic, Manager Odontology and Scientific Affairs, TePe

Bibliografia

• Caries preventive measures in orthodontic practice: the development of a clinical practice guideline. Oosterkamp BCM, van der Sanden WJM , Frencken JEFM , Kuijpers-Jagtman AM. Orthod Craniofac Res. 2016 Feb;19(1):36-45. Orthod Craniofac Res. 2016 Feb;19(1):36-45.

• Prevention and caries risk management in teenage and orthodontic patients. Walsh LJ, Healey DL. Aust Dent J. 2019 Jun;64 Suppl 1:37-45.

• Toothbrush wear in relation to toothbrushing effectiveness. Van Leeuwen MPC, Van der Weijden FA, Slot DE, Rosema MAM. Int J Dent Hyg. 2019 Feb;17(1):77-84.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO