Sanità

nov262008

Un’indagine per togliere l’errore

La Direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, ha promosso un’iniziativa volta a migliorare la consapevolezza della possibilità di errore nell’uso di farmaci con nomi simili. L’iniziativa prevede una prima fase durante la quale sarà condotta un’indagine conoscitiva per raccogliere ogni informazione sull’argomento. A tal fine è disponibile dal mese di novembre 2008 la casella di posta elettronica a cui inviare ogni contributo in merito a farmaci che hanno nomi che si possono confondere a causa della somiglianza grafica o per assonanza (farmaci LASA/SALA), esperienze delle Società scientifiche sui farmaci LASA/SALA, segnalazioni di casi specifici che vedono coinvolti in situazioni di rischio proprio i farmaci LASA/SALA ed esperienze dei cittadini che hanno confuso un farmaco con un altro dal nome che si può scrivere o pronunciare in modo simile. Inoltre, viene richiesto di rispondere a un questionario. I risultati dell’indagine saranno resi disponibili sul sito del Ministero.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO