Sanità

giu272018

Università Cattolica di Roma avvia corso di laurea in Farmacia: 100 posti disponibili

Università Cattolica di Roma avvia corso di laurea in Farmacia: 100 posti disponibili
Un piano di studi con 3 possibili profili, management e marketing, dispositivi medico-diagnostici e percorsi assistenziali e del benessere, diversi sbocchi professionali e 100 posti disponibili al primo anno di corso cui si accede mediante concorso. Con queste premesse l'Università Cattolica, annuncia l'avvio nella sede di Roma del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia per l'anno accademico 2018/2019: iscrizioni al concorso di ammissione fino al 31 agosto, la prova l'11 settembre. L'obiettivo, spiega la nota, "formare una figura professionale di farmacista che si integri nella rete sanitaria sul territorio, fornendo gli strumenti intellettuali per essere dei consulenti della salute e del benessere. Tre sono i profili caratterizzanti il nuovo piano di studi: management e marketing, dispositivi medico-diagnostici e percorsi assistenziali e del benessere". L'esame di ammissione consiste in una prova scritta di 100 domande a risposta multipla su ragionamento logico e logico-matematico, cultura scientifica (Chimica, Biologia, Fisica), cultura generale, conoscenza della lingua inglese, cultura religiosa.

L'offerta formativa "non trascura i settori più innovativi biotecnologici, farmacologici, chimici e tecnici applicati alla farmaceutica. Il carattere innovativo del Corso di Laurea in Farmacia dell'Università Cattolica è rappresentato dalla spiccata attenzione verso la Farmacia dei servizi assistenziali. Tale corso nasce nella Facoltà di Medicina e Chirurgia e offre l'opportunità concreta di accostarsi a un approfondito studio dei nuovi farmaci e dei dispostivi medici e diagnostici, valutabili all'interno della pratica clinica. Fondamentale anche la possibilità di interazione con le professionalità mediche e sanitarie che operano presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, in cui la Farmacia ospedaliera sarà un forte valore aggiunto di questo percorso formativo".

È prevista una "sinergia con la Facoltà di Economia e con i Corsi di laurea in Management dei servizi sanitari, offerti nella sede di Roma dall'Università Cattolica" che "garantisce la possibilità di acquisire conoscenze e competenze manageriali indispensabili per il Farmacista in tutti gli ambiti". Gli sbocchi professionali, conclude la nota, oltre a contemplare la professione del farmacista come "esperto del farmaco e fondamentale elemento di connessione tra paziente, medico e strutture sanitarie", prevedono la possibilità di diventare responsabile dei presidi medici e chirurgici o un informatore scientifico, fornire consulenza nella scelta del farmaco corretto e occuparsi di farmacovigilanza, ricoprire posizioni di responsabilità in ambito industriale ne settore ricerca e sviluppo, controllo di qualità, marketing, regolatorio (brevetti) & Clinical Monitor, distribuzione, settore diagnostico.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO