Sanità

giu112011

Usa, allarme per la pubblicità che reclamizza la “ricetta lampo”

Negli Stati Uniti è ormai moda che gli annunci pubblicitari delle catene di farmacie enfatizzino più di ogni altro tema la velocità del servizio al banco. Il caso più eclatante riguarda Rite Aid Pharmacy, che raggruppa poco meno di 4.800 store in una trentina di stati: sul suo sito così come nel suo advertising, Rite Aid promette di spedire fino a tre ricette in 15 minuti (ossia cinque minuti per ricetta) e offre ai clienti un buono sconto di 5 dollari nel caso in cui l’impegno non venisse mantenuto. Contro questo genere di annunci, tuttavia, è sceso in campo l’Ismp (Institute for Safe Medication Practices), ente americano per la prevenzione degli errori medici. In una lettera alla National Association of Boards of Pharmacy - l’organizzazione che coordina i “boards” (gli ordini) dei cinquanta stati americani, di otto province canadesi e della Nuova Zelanda - l’Istituto lancia un allarme contro questo genere di pubblicità. Il rischio, infatti, è che il farmacista al banco sia messo sotto pressione e finisca per abbassare la guardia. In sostanza, campagne che enfatizzano il concetto della “spedizione lampo” contribuiscono soltanto a incrementare la possibilità di errori nella dispensazione, quando invece le farmacie dovrebbero pubblicizzare i controlli di sicurezza e i servizi che vengono garantiti ai clienti per la tutela della loro salute. Per queste stesse ragioni, l’Ismp applaude nella sua lettera alla recente decisione dello Stato di New York di mettere fuori legge carte fedeltà, buoni e altri strumenti di promozione commerciale. L’invito dell’Istituto è che altri stati, su pressione dei loro board, seguano l’esempio.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO