farmaci

giu132011

Usa, almeno un abuso di farmaci in ogni famiglia

Secondo i dati ufficiali gli abusi accidentali di farmaci superano quelli che negli anni '70 e '80 riguardavano eroina e cocaina messe insieme

Negli Stati Uniti sono in aumento significativo l’abuso e le overdosi di farmaci legalmente prescritti: secondo i dati ufficiali gli abusi accidentali di farmaci superano quelli che negli anni '70 e '80 riguardavano eroina e cocaina messe insieme. Il fenomeno è stato segnalato da due madri americane che a causa dell’abuso di benzodizepine e oppiacei, hanno perso le figlie ventenni e hanno deciso di impegnarsi in una campagna educativa coordinata dal procuratore generale del Kentucky, Jack Conway che segnala che lo Stato ha un particolare problema con l’abuso di prescrizione di farmaci. «Probabilmente è è quello con i dati peggiori in tutto il Paese. È difficile incontrare una famiglia che non ne sia stata colpita» dice Conway e molti detenuti nella prigione di Pike County sono implicati in reati associati all'abuso di farmaci prescritti. «L'età media in cui si ha il primo abuso di farmaci prescritti è 11 anni», spiega Dan Smoot, direttore dello sportello narcotici del Kentucky, che unisce polizia, investigatori, cure ed educazione. E gli effetti si vedono in tutto lo Stato: il numero di centri di riabilitazione cresce continuamente, così come i crimini che hanno investito polizia, tribunali e prigioni degli Appalachi.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO