farmaci

feb282012

Usa; in via di approvazione farmaco dimagrante

È in via di approvazione una pillola dimagrante che combina fentermina, che sopprime l'appetito, e tripotam, un anticonvulsivo che aiuta il senso di sazietà. Il comitato di esperti della Food and drug administration (Fda) ne ha approvato, quasi all'unanimità (20 contro 2) la vendita, dopo averlo bocciato nel 2010 per preoccupazioni sui possibili effetti collaterali. Tra questi, l’aumento del battito cardiaco e palpitazioni, nonché possibili difetti nei neonati se il farmaco è assunto in gravidanza. Ma con oltre 75 milioni di americani obesi, ossia più del 35% della popolazione, gli esperti di salute pubblica sembrano sempre più inclini a ritenere necessario un nuovo trattamento farmacologico che metta un freno alla epidemia. Il trattamento ha dimostrato di indurre un dimagrimento medio del 10% del peso corporeo nei soggetti su cui è stato sperimentato. Ben venga quindi la nuova pillola ma «da sola di certo non potrà bastare a sconfiggere il problema» sostiene Michele Carruba, direttore del Centro studi e ricerche sull'obesità dell'Università di Milano: «Il farmaco» afferma «va infatti usato nell'ambito di una strategia terapeutica mirata a modificare gli stili di vita». La Fda usualmente segue le direttive del comitato di esperti e quindi il prodotto potrebbe avere la piena approvazione a breve. Secondo Carruba «la nuova pillola dovrebbe passare al vaglio anche dell'Agenzia europea dei farmaci Ema, per un possibile utilizzo in Europa» poiché «l'obesità non è un problema estetico ma una vera e propria malattia responsabile di morti per correlate patologie cardiovascolari , tumori e malattia metaboliche come il diabete».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO