Sanità

ott172013

Usa, Ncpa: mai come adesso c’è bisogno di farmacisti sul territorio

studenti medici

Con il panorama sanitario americano in continua evoluzione, la scarsa compliance, da un lato, e le situazioni di uso eccessivo o abuso dall’altro, dei pazienti nei confronti delle terapie farmacologiche, rendono più che mai vitale e fondamentale la presenza di farmacisti indipendenti. È questo il nocciolo delle dichiarazioni di Douglas B. Hoey il direttore operativo della National community pharmacists association (Ncpa) statunitense, intervenuto alla 115th Annual convention and trade exposition dell’Associazione a Orlando. Nel suo discorso Hoey ha affrontato diversi temi importanti per i farmacisti indipendenti di comunità, come i bassi tassi di aderenza ai farmaci e l’abuso di medicinali da prescrizione. «Sfido chiunque a individuare un momento storico in cui vi è stato un maggior bisogno di un farmacista di comunità di adesso» ha detto Hoey. «Sono molte le cose che stanno accadendo nel mondo della farmacia. Assistiamo allo sviluppo di Organizzazioni responsabili di cura. Gli scambi d’opinione con le assicurazioni sanitarie si sono aperti meno di 2 settimane fa. Alle Farmacie sempre più spesso vengono dati giudizi basati su misure di qualità piuttosto che sul numero di prescrizioni spedite, tanto che la pagella a stellette sta diventando rilevante per le farmacie». L’Ncpa vede farmacia e farmacisti come leader dell'evoluzione sanitaria che si sta preparando, anche se la farmacia deve affrontare molte sfide, tra cui la creazione di reti preferenziali nel Medicare Part D (che copre i costi dei medicinali) che stanno escludendo le farmacie indipendenti. «L’Ncpa ha vigorosamente protestato contro l’istituzione di queste reti, già da quando ha avuto inizio alcuni anni fa» ha detto Hoey «Continuiamo a lavorare con il Congresso e Medicare su questo tema di vitale importanza. Inoltre l’associazione sta concentrando i suoi sforzi su come aiutare le associazioni di farmacie statali a stabilire ambienti aziendali che siano favorevoli ai farmacisti indipendenti di comunità». Scopo della Ncpa è assistere le farmacie di comunità ad attraversare questa fase di transizione: «Vogliamo che tutti arrivino sani e salvi» ha rassicurato Hoey e «lungo la strada cercheremo di fornire anche idee per diversificare le fonti di reddito». (E.L.)


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO