farmaci

set132021

Vaccini antinfluenzali 2021-2022. In Gu Determina Aifa sulle composizioni aggiornate

Vaccini antinfluenzale2021-2022. In Gu Determina Aifa sulle composizioni aggiornate

È in Gazzetta Ufficiale la Determina Aifa che autorizza l'aggiornamento per la stagione 2021-2022 della composizione dei vaccini influenzali autorizzati

È in Gazzetta Ufficiale la Determina Aifa che autorizza l'aggiornamento, per la stagione 2021-2022, della composizione dei vaccini influenzali autorizzati secondo la procedura registrativa nazionale e secondo la procedura registrativa centralizzata coordinata dall'Agenzia europea per i medicinali. La composizione di tutti i vaccini influenzali, ricorda l'Aifa, "segue le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e del Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema".

Le indicazioni in Gazzetta ufficiale

I vaccini influenzali quadrivalenti sono costituiti, per la stagione 2021-2022, da antigeni virali preparati in base ai seguenti ceppi:
- vaccini ottenuti in uova embrionate di pollo - A/Victoria/2570/2019 (H1N1)pdm09-like virus -A/Cambodia/e0826360/2020 (H3N2)-like virus - B/Washington/02/2019-like virus (lineaggio B/Victoria); e - B/Phuket/3073/2013-like virus (lineaggio B/Yamagata). Nel caso dei vaccini trivalenti, l'Oms raccomanda l'inserimento del ceppo B/Washington/02/2019-like virus (lineaggio B/Victoria), in aggiunta ai due ceppi di tipo A sopramenzionati.
- vaccini ottenuti su colture cellulari - A/Wisconsin/588/2019 (H1N1)pdm09-like virus - A/Cambodia/e0826360/2020 (H3N2)-like virus - B/Washington/02/2019-like virus (lineaggio B/Victoria); e - B/Phuket/3073/2013-like virus (lineaggio B/Yamagata). Nel caso dei vaccini trivalenti, l'OMS raccomanda l'inserimento del ceppo B/Washington/02/2019-like virus (lineaggio B/Victoria), in aggiunta ai due ceppi di tipo A sopramenzionati.
Per quanto riguarda "i lotti di tutti i vaccini influenzali prodotti con la composizione precedentemente autorizzata e recanti in etichetta l'indicazione della stagione 2020-2021, sono ritirati dal commercio e, comunque, non sono più vendibili al pubblico né utilizzabili" specifica la Determina.

Norme di igiene Covid valide anche per l'influenza

L'Aifa ricorda che, oltre alle misure di protezione e cura basate su vaccinazioni e all'eventuale uso di farmaci antivirali, una misura importante nel limitare la diffusione dell'influenza è rappresentata da una buona igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie (ad esempio lavare regolarmente e frequentemente le mani con acqua e sapone; coprire la bocca e il naso con un fazzoletto quando si tossisce e starnutisce e poi gettarlo nella spazzatura; aerare regolarmente le stanze in cui si soggiorna). Resta vivo l'invito "a segnalare le sospette reazioni avverse che si verificassero dopo la somministrazione di un vaccino, in quanto le segnalazioni contribuiscono al monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio dei vaccini come di ogni altro medicinale" e "gli operatori sanitari sono tenuti a segnalare qualsiasi sospetta reazione avversa osservata".
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO