Scienza

set242010

Vaccino anti-influenzale indolore

Un micro-ago di 1,5 millimetri - 10 volte più piccolo di quelli comuni. è questa la caratteristica principale del nuovo vaccino antinfluenzale di Sanofi Pasteur Msd in commercio da quest’anno. Il preparato per somministrazione intradermica contiene i ceppi A/H3N2 (antigene analogo ad A/Perth/16/2009), B (antigene analogo a B/Brisbane/60/2008) e A/H1N1v (antigene analogo ad A/California/7/2009) come gli altri vaccini raccomandati, dei quali rappresenta un’alternativa con peculiari caratteristiche tecniche. La via di somministrazione permette l’inoculo dell’antigene nel derma, una zona della cute altamente responsiva dal punto di vista immunologico, senza la necessità di aggiungere sostanze adiuvanti. Inoltre l’azienda ha previsto due differenti dosi: la prima contenente 9 microgrammi di antigene per ceppo, ossia una quantità minore rispetto a tutti gli altri vaccini, studiata appositamente per la popolazione dai 18 ai 59 anni, quella meno incline a vaccinarsi secondo un’indagine Doxa presentata in conferenza stampa a Milano. La seconda dose, invece, contiene 15 microgrammi di antigene per ceppo, è adatta per l’immunizzazione dei soggetti a rischio e degli anziani e sarà inserita nel prontuario del Servizio sanitario nazionale. (E.L.)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO