Sanità

set182008

Vaccino influenzale diventa intradermico

Il vaccino contro il virus dell'influenza di Sanofi Pasteur MSD cambia modalità di inoculo. E’ infatti in arrivo, anche se ancora in attesa dell’approvazione dell'EMEA, un vaccino intradermico alternativo all'attuale intramuscolo. Secondo gli esperti, la nuova modalità di somministrazione potenzierà l'efficacia poich� quando il vaccino entra nel derma, le difese immunitarie si attivano su un doppio fronte: "Da una parte si stimola la cosiddetta immunità umorale, quella mediata dagli anticorpi - spiega Jean-Francois Nicolas, direttore del Dipartimento di allergia e immunologia clinica dell'università-ospedale di Lione - dall'altra si attiva l'immunità cellulare mediata dai linfociti T". I trial clinici di fase II e III sono iniziati nel 2006 e i risultati della sperimentazione di fase II, su circa mille pazienti, sono stati pubblicati recentemente. "Tutti i trial clinici hanno dimostrato un'immunogenicità superiore per questo vaccino rispetto a quello a somministrazione intramuscolare - riferisce Giancarlo Icardi, responsabile del Dipartimento di igiene dell'università di Genova. La richiesta di autorizzazione per il nuovo device è stata inoltrata all'EMEA all'inizio del 2008 e Sanofi Pasteur MSD prevede che il nuovo vaccino possa essere già disponibile a partire dalle prossime stagioni.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO