farmaci

nov72012

Via libera Nice per innovativi contro il melanoma

Il National institute for health and clinical excellence (Nice) ha preso una decisione definitiva su due nuove molecole per il melanoma avanzato raccomandandone il rimborso da parte del servizio sanitario britannico. Si tratta di ipilimumab (Yervoy di Bristol-Myers Squibb) e di vemurafenib (Zelboraf di Roche). Il via libera del Nice arriva dopo un primo rifiuto, cui ha fatto seguito da parte delle aziende produttrici l’invio di ulteriori informazioni sul costo/efficacia dei due farmaci. Ipilimumab è indicato per la terapia di pazienti con melanoma maligno avanzato che hanno già effettuato una precedente chemioterapia, mentre vemurafenib è raccomandato per i malati con tumore localmente avanzato non resecabile o con melanoma metastatico positivo per la mutazione Braf V600. Entrambi i medicinali «sono terapie all’avanguardia» ha dichiarato Carole Longson, direttore del  Health technology evaluation centre del Nice, «che possono influire significativamente sulla prognosi di questi pazienti».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO