Login con

Nutrizione

15 Agosto 2023

Problemi nutrizionali: differenze tra adulti e bambini. L’intervento del farmacista

Considerando la crescita rapida, i bambini hanno maggiori esigenze metaboliche, mentre gli adulti si adattano meglio ai cambiamenti. Il farmacista è fondamentale per gestire sicurezza e accesso alle cure

di Sabina Mastrangelo


Problemi nutrizionali: differenze tra adulti e bambini. L’intervento del farmacista

Il farmacista, nella gestione delle terapie nutrizionali di adulti e bambini, è fondamentale per garantire sicurezza e accesso alle cure. A sostenerlo è Shweta Namjoshi, della Stanford University (USA), intervistata da "Pharmacy Times" sul ruolo del farmacista nella cura gastrointestinale, anche attraverso la nutrizione parenterale, e sulle differenze nell’assistenza tra pazienti pediatrici e adulti. 

Differenze tra popolazioni di varie età a livello di bisogno nutrizionali
 
Secondo l’esperta, così come accade per la comunicazione, anche a livello di apparato gastrointestinale c’è un’evoluzione. Una delle principali differenze tra bambini e adulti è che i primi crescono più velocemente. I bambini, dunque, hanno bisogni metabolici molto elevati e il loro intestino si rinnova in pochi giorni. Di contro, per gli adulti il tasso metabolico potrebbe non cambiare e lo stato funzionale e le esigenze metaboliche potrebbero essere diverse. Di conseguenza, lo sviluppo di funzionalità del tratto gastrointestinale differisce con l’età e la fase di sviluppo e cambia nel corso del tempo. Per cui i medici devono tenere in considerazione queste differenze, anche a livello di sviluppo del piano nutrizionale. 

L'importanza di trattare in modo diverso adulti e bambini
 
Se non si tiene conto delle esigenze di crescita e metaboliche e degli aspetti evolutivi dei vari organi, infatti, si possono avere conseguenze pericolose, anche gravi, come evidenzia Namjoshi, secondo la quale, mentre un adulto può recuperare, un bambino che non riceve un’adeguata nutrizione può subire un’invalidità permanente. Questo può portare a problemi legati all’andamento scolastico, allo sviluppo fisico, sociale, mentale ed emotivo. In particolare, se non vengono considerati i bisogni metabolici e lo sviluppo degli organi, il bambino potrebbe non raggiungere l’apporto energetico di cui ha bisogno per far crescere cervello, muscoli, ossa. Questo evidenzia la necessità e l’urgenza di personalizzare la nutrizione in pediatria, più che in età adulta. E in questo ambito, come osserva l’esperta, i farmacisti hanno un ruolo chiave nel fornire assistenza nutrizionale.  


La nutrizione parenterale nei bambini con problemi gastrointestinali e il ruolo del farmacista

 La nutrizione in pediatria è necessaria a ottimizzare la funzione degli organi in assenza di un’alimentazione adeguata. A volte, come spiega Namjoshi, si tratta solo di garantire un giusto apporto calorico, mentre altre volte può essere un trattamento più complesso, come nei casi di diarrea e di mancato assorbimento dei nutrienti. In queste situazioni è importante “avere una stretta collaborazione sul piano nutrizionale con il farmacista, anche solo per migliorare la qualità della vita”, sottolinea l’esperta. La comunicazione, inoltre, dovrebbe coinvolgere medico, farmacista e genitori, per trasmettere informazioni allineate e per dare risposte chiare in caso di dubbi da parte dei familiari. Inoltre, una stretta comunicazione con il gastroenterologo aiuta il farmacista a capire eventuali problemi di attuazione del piano nutrizionale, mentre il ruolo del farmacista riguarda innanzitutto la sicurezza, oltre al fatto che queste figure sono importanti “nel fornire assistenza clinica e accesso alle cure”, conclude Namjoshi.    

Per saperne di più:
Expert discuss difference of gastrointestinal care for pediatrics, adults. PharmacyTimes
https://www.pharmacytimes.com/view/expert-discuss-difference-of-gastrointestinal-care-for-pediatrics-adults
      

TAG: FARMACISTI, BAMBINO, NUTRIZIONE, ALIMENTAZIONE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

20/02/2024

Al via corso Fad per conoscere gli aspetti generali delle condizioni di burnout, mobbing, straining, stalking, sempre più diffuse in tutti i settori ma in particolare in quello delle professioni...

A cura di Redazione Farmacista33

20/02/2024

Nella settimana dedicata alla Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico sono state donate quasi 600 mila confezioni. Più di 5 mila farmacie e 19 mila farmacisti...

A cura di Redazione Farmacista33

20/02/2024

Prendono il via oggi le vaccinazioni all’Inmi Spallanzani di Roma le vaccinazioni contro il virus dengue, ma solo per specifiche popolazioni a rischio ...

A cura di Redazione Farmacista33

20/02/2024

Una nuova revisione sistematica, pubblicata Journal of Cutaneous Medicine and Surgery, mostra che la teledermatologia può rappresentare uno strumento ...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Il nuovo integratore alimentare a base di fitonutrienti - Herbalife

Il nuovo integratore alimentare a base di fitonutrienti - Herbalife

A cura di Herbalife

L’aumento dei casi di morbillo e i recenti decessi in due paesi UE/SEE preoccupano gli esperti dell’ECDC, in particolare le fasce deboli come i bambini sotto...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top