Login con

Farmacisti

01 Dicembre 2023

HIV. Diagnosi precoce nelle farmacie: in Spagna al via progetto pilota

Il Ministero della Salute Spagnolo insieme con il Collegio dei Farmacisti di Navarra ha lanciato un programma pilota per la diagnosi precoce dell’HIV in dodici farmacie di comunità fino a marzo 2024

di Paolo Levantino - Farmacista clinico


HIV. Diagnosi precoce nelle farmacie: in Spagna al via progetto pilota

Con questa iniziativa, il Dipartimento della Salute mira a promuovere la diagnosi precoce dell'HIV per quelle persone che sospettano di aver avuto relazioni a rischio, essenziale per mantenere una buona qualità di vita e ridurre il numero di malattie sessualmente trasmissibili.  

Conseguenze negative della diagnosi tardiva dell’HIV

 Gli ultimi dati pubblicati sulle diagnosi di HIV mostrano che purtroppo il 46% delle nuove diagnosi vengono effettuate tardivamente, determinando conseguenze negative. In primo luogo, la persona con HIV diagnosticata tardivamente non ha l’opportunità di iniziare nei tempi ottimali la terapia antiretrovirale ed ha, da una parte, un rischio più elevato di giungere ad una fase conclamata della malattia e, dall’altra, una ridotta probabilità di un pieno recupero immunologico una volta iniziato il trattamento farmacologico. In secondo luogo, la mancanza di consapevolezza dello stato di infezione può favorire un’ulteriore diffusione del contagio. È stato, infatti, dimostrato che le persone con infezione da HIV riducono, in parte o completamente, i comportamenti a rischio di trasmissione dell’infezione una volta informati del loro stato. In terzo luogo, la terapia antiretrovirale, riducendo la carica virale può anche contribuire a limitare la diffusione del contagio. Infatti, una persona consapevole del proprio stato sierologico che assume una terapia efficace ha un rischio molto ridotto di trasmettere l’infezione agli altri.  

Fondamentale promuove e fornire test per HIV per trattare la malattia fin dalle sue fasi iniziali

 In considerazione dell’elevato numero di persone sieropositive ancora inconsapevoli del proprio stato sierologico si ritiene strategico, prioritario ed urgente riconoscere l’importanza e attivare azioni di identificazione precoce (early detection) dell’HIV. Pertanto, promuovere e fornire test diagnostici per l’HIV è una strategia efficace per ridurre le diagnosi tardive e trattare la malattia fin dalle sue fasi iniziali. Dodici farmacie di Navarra effettueranno questi test rapidi fino a marzo 2024, con un costo di 5 euro per l'utente corrispondente al minimo valore del materiale utilizzato. Il test rapido viene eseguito con una goccia di sangue capillare che viene posizionata su una striscia reattiva e il risultato si ottiene in 20 minuti. Se il test risulta positivo, il farmacista indirizzerà l'utente al centro di riferimento del Servizio Sanitario di Navarra affinché l'eventuale positività possa essere confermata attraverso un'analisi più approfondita. Un risultato negativo rileva che non c'è infezione da HIV, cioè il virus non è presente nel corpo, ma affinché tale risultato sia completamente attendibile, si consiglia di ripetere il test dopo 3 mesi dall'ultima pratica rischiosa. Verrà inoltre salvaguardata la tutela dell'identità del paziente, poiché l'utente dovrà esprimere il proprio consenso solo verbalmente, senza alcuna identificazione.  

Formazione specifica per i farmacisti aderenti all’iniziativa

 I farmacisti ricevono una formazione specifica da parte del personale tecnico dell'Istituto di Salute Pubblica di Navarra su argomenti relativi al test diagnostico, questioni educative e consulenza assistita nei rapporti con le persone che richiedono il test o necessitano di informazioni al riguardo o sulla malattia stessa.  

Fonte:

https://www.navarra.es/es/-/nota-prensa/salud-y-el-colegio-de-farmaceuticos-ponen-en-marcha-un-programa-de-deteccion-precoz-de-vih-en-farmacias-navarras                  

TAG: FARMACIA, FARMACISTA, SPAGNA, HIV, GIORNATA MONDIALE AIDS, PREVENZIONE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Ora in libreria “Marketing Farmaceutico Strategico” (Dario Flaccovio Editore),  il nuovo testo di Michela Pallonari, consulente di marketing strategico e business coach in diverse farmacie...

A cura di Redazione Farmacista33

23/02/2024

Il farmacista ha cambiato profilo anche in ospedale dove passa dalla gestione di medicinali e dispositivi medici, all’intervento sull’appropriatezza, alla ...

A cura di Mauro Miserendino

23/02/2024

Da luglio a dicembre dello scorso anno, la Farmacia dei Servizi in Calabria ha erogato numeri importanti di prestazioni sanitari. Si prosegue per tutto il 2024

22/02/2024

Sull’applicazione del Codice relativo ai medicinali veterinari arrivano nuove indicazioni operative: sono molte le questioni su cui ci sono dubbi e man mano...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE 1522

CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE 1522

A cura di PharmaBag

Al via corso Fad per conoscere gli aspetti generali delle condizioni di burnout, mobbing, straining, stalking, sempre più diffuse in tutti i settori ma in particolare in quello delle professioni...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top