Login con

Salute benessere

14 Marzo 2024

Abuso di sostanze, in adolescenza salute mentale influenza i consumi

Secondo un nuovo studio, condotto dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), sostenere e migliorare la salute mentale potrebbe avere un impatto diretto sull’uso di sostanze tra gli adolescenti negli Stati Uniti.

di Paolo Levantino - Farmacista clinico


Abuso di sostanze, in adolescenza salute mentale influenza i consumi

L'inizio dell'uso/abuso di sostanze avviene frequentemente durante l'adolescenza, esponendo i giovani al rischio di overdose fatale e allo sviluppo di disturbi legati all'uso di sostanze (SUD) in età adulta. Comprendere le motivazioni espresse dagli adolescenti per l'utilizzo di alcol, marijuana e altre droghe, così come le persone con cui consumano queste sostanze, potrebbe orientare lo sviluppo di strategie mirate alla prevenzione o alla riduzione dell'uso di sostanze.

Le motivazioni all’uso/abuso di sostanze tra i giovani
E’ stato condotto dalla CDC uno studio trasversale tra gli adolescenti sottoposti a valutazione per il trattamento dei disturbi legati all'uso di sostanze (SUD) con fine di esplorare le motivazioni auto-riferite per l'uso di sostanze. Il motivo più comune per cui gli adolescenti utilizzano droghe e alcol è stato quello di sentirsi tranquilli, calmi o rilassati, motivo che viene citato da quasi tre quarti (73%). Altre ragioni principali erano legate a metodi per affrontare lo stress, in particolare, il 44% afferma di utilizzare sostanze per smettere di preoccuparsi di un problema o dimenticare brutti ricordi, il 40% per alleviare la depressione o l’ansia. Circa la metà degli adolescenti ha, inoltre, affermato di utilizzare sostanze per divertirsi o sperimentare, e più di due su cinque per dormire meglio o addormentarsi.

Marijuana e alcol le sostanze più utilizzate 
Tra le sostanze più utilizzate dai giovani vi sono la marijuana (84%) e l’alcol (49%), mentre l’abuso dei farmaci è segnalato nel 21% dei casi. Gli adolescenti hanno affermato che erano più propensi a usare sostanze con gli amici ma circa la metà abusa di farmaci da prescrizione da solo.

Quali implicazioni dell’uso di sostanze durante l’adolescenza
I risultati dello studio evidenziano il legame tra la salute mentale e l'uso di sostanze, con l'adolescenza che rappresenta una fase critica in cui spesso inizia tale comportamento. L'uso di sostanze in questa fase può mettere a rischio i giovani di overdose fatale e disturbi da uso di sostanze anche in età adulta, oltre ad avere effetti negativi sullo sviluppo cerebrale.

Investire nella salute mentale
L'educazione degli adolescenti sulle pratiche di riduzione del danno e sull'importanza della salute mentale potrebbe contribuire a prevenire l'uso eccessivo di sostanze. Promuovere la salute mentale tra i giovani potrebbe, infatti, ridurre le motivazioni per l'uso di sostanze, fornendo loro migliori strategie per affrontare lo stress e i problemi emotivi.
In conclusione, investire nella salute mentale dei giovani è fondamentale per affrontare efficacemente il problema dell'uso di sostanze e per garantire loro un futuro più sano.

Fonte: https://www.cdc.gov/mmwr/volumes/73/wr/pdfs/mm7305a1-H.pdf

TAG: RILEVAMENTO DI ABUSO DI SOSTANZE, ADOLESCENTI, SALUTE MENTALE, FARMACI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

10/05/2024

Il farmacista in virtù del rapporto di fiducia si instaura con le persone, può fungere da ponte per un’assistenza specifica chi soffrono di problemi di salute mentale

A cura di Sabina Mastrangelo

09/05/2024

I Paesi in cui la vaccinazione in farmacia è autorizzata sono in costante crescita e anche in molti dei territori in cui allo stato attuale tale possibilità non è prevista si rilevano pressioni...

A cura di Francesca Giani

09/05/2024

IBSA Italy  lancia la campagna nazionale di sensibilizzazione "Not a Good Moarning?", con il patrocinio di ANMAR ODV - Associazione Nazionale Malati Reumatici: sensibilizzare sui sintomi spesso...

A cura di Redazione Farmacista33

09/05/2024

Nella conferenza stampa del Governo sull’aggiornamento delle attività del Piano nazionale di prevenzione sull'abuso di fentanyl, è stata chiesta prudenza anche nel circuito di approvvigionamento...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Saugella ancora a fianco di D.i.Re

Saugella ancora a fianco di D.i.Re

A cura di Viatris

È stata pubblicata in Gazzetta ufficiale la Determinazione Aifa con cui viene aggiornato il prontuario della continuità assistenziale ospedale-territorio (Pht) e che contiene l’elenco dei...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top