Login con

Farmacisti

29 Marzo 2024

Leadership in farmacia, le 5 principali competenze. I farmacisti: serve formazione

Per i farmacisti è importante avere competenze di leadership e una adeguata formazione per svilupparle. La survey della FIP evidenzia proprio le necessità dei farmacisti sul tema

di Redazione Farmacista33


Leadership in farmacia, le 5 principali competenze. I farmacisti: serve formazione

Innovazione e imprenditorialità, negoziazione, contesto strategico, gestione dei conflitti e visione sono le cinque principali competenze di leadership per le quali i farmacisti desiderano più formazione. Sono alcuni dei risultati analizzati dalla Federazione farmaceutica internazionale (FIP) attraverso un questionario rivolto agli associati in tutto il mondo. Questo studio si propone, infatti, di analizzare le esigenze formative dei farmacisti in tutto il mondo per diventare leader, dal loro punto di vista.

Leadership: competenza necessaria anche in ambito farmaceutico
Innanzitutto, in cosa consiste la leadership? Le definizioni più comuni, dice FIP, si riferiscono al saper motivare gli altri verso il raggiungimento di un obiettivo specifico e guidare il cambiamento. I risultati, anche in sanità, migliorano quando c'è una guida consapevole, e questa capacità è in grado di promuovere il cambiamento, migliorare la fiducia e ridurre l’errore. Investire nello sviluppo di leader consapevoli può quindi avere un impatto positivo sulla salute globale. Per raggiungere questo obiettivo, impattando anche il mondo della farmacia, è necessario comprendere quali sono le mancanze nello sviluppo della leadership nei farmacisti e quali le loro necessità e desideri.

La FIP ha stabilito degli obiettivi di sviluppo delle competenze professionali per i farmacisti in tutte le fasi della carriera per supportare la trasformazione della professione farmaceutica a livello globale nel prossimo decennio. Uno di questi obiettivi si concentra sullo sviluppo della leadership e per approfondire il punto di vista dei professionisti ha sottoposto agli associati una survey dedicata.

Un sondaggio globale rivolto ai farmacisti
La ricerca, svoltasi in più fasi, ha visto l’avvio nel gennaio 2021 dove è stato proposto un sondaggio di 28 domande a circa 3000 membri della FIP, rappresentanti tutte e sei zone del mondo delimitate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Il sondaggio è stato organizzato in tre sezioni: la prima si è concentrata su domande generali anonime di tipo demografico, esperienze di leadership e aree di pratica professionale; la seconda riguardava le esigenze di leadership, le competenze desiderate per svolgere il proprio ruolo di leader e sul come acquisirle tramite formazione; la terza sezione si è concentrata sulle percezioni della leadership riguardo al titolo, alla crescita, alle risorse e alle barriere nella leadership.

Le cinque principali competenze di leadership secondo i farmacisti
Sono state utilizzate analisi qualitative e quantitative e un totale di 239 partecipanti (~8%) ha completato la survey. La maggior parte di loro ha un'età compresa tra i 35 e i 54 anni e lavora sia nell'ambito accademico che in quello ospedaliero.
In media, i partecipanti hanno ritenuto che innovazione/imprenditorialità, negoziazione, contesto strategico, gestione dei conflitti e visione fossero tra le cinque principali competenze di leadership per le quali desideravano più formazione. Se suddivisi per contesto lavorativo, i farmacisti in ambito accademico hanno classificato la gestione dei conflitti come prioritaria, mentre nei reparti ospedalieri è la gestione del cambiamento la competenza che si ritiene fondamentale. Infine, i farmacisti di comunità hanno classificato il saper dare le priorità come la competenza di leadership maggiormente necessaria.

Poco tempo, costi e scarse opportunità gli ostacoli allo sviluppo della leadership
I partecipanti hanno, poi, classificato comunicazione, intelligenza emotiva, costruzione del team, visione e gestione dei conflitti tra le cinque competenze necessarie per essere un buon leader. Quando è stato chiesto loro quali competenze di leadership volessero personalmente sviluppare, i partecipanti hanno indicato gestione dei conflitti, gestione del cambiamento, negoziazione, contesto strategico e gestione del tempo come le prioritarie.

È stato anche affrontato il tema delle ragioni che ostacolano lo sviluppo della leadership e sono: la mancanza di tempo, i costi e le opportunità insufficienti per i farmacisti per imparare e sviluppare le competenze da leader.

L’Università non sviluppa le competenze per diventare leader
Questi risultati sottolineano come i farmacisti in contesti lavorativi diversi hanno bisogno di competenze di leadership diverse che dovrebbero essere attentamente considerate durante la formazione. A questo proposito, circa un terzo dei partecipanti ha dichiarato di aver ricevuto una formazione sulla leadership dopo la laurea, ma è nel contesto reale che si sono fatte le maggiori esperienze. Spesso, infatti, il periodo universitario non si focalizzata sullo sviluppo di queste abilità, che sono invece essenziali per la crescita professionale e l’avanzamento di carriera. Infine, i farmacisti hanno indicato che preferiscono su questa tematiche la formazione erogata in presenza rispetto a quella online.



Per saperne di più:
https://pharmacyeducation.fip.org/pharmacyeducation/article/view/2410/1778 


TAG: FARMACIA, FARMACISTA, LAVORO, LEADERSHIP

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

05/04/2024

L'Italia investe nella formazione universitaria l'1,5% della spesa pubblica, contro il 2,3% della media Ue: si posiziona sotto Germania, Francia e Spagna. I...

A cura di Francesca Giani

05/04/2024

Uno studio recente, presentato durante la 14° Conferenza Europea sul Cancro al Seno,  evidenzia l’importanza di includere l’esercizio fisico come parte integrante della cura ...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

05/04/2024

Il nuovo Codice della strada ha ricevuto il primo via libera ed è arrivato alcuni giorni fa alla Camera: prevede una revisione del concetto di “condotta...

A cura di Redazione Farmacista33

04/04/2024

Le terapie digitali rappresentano un’opportunità per l’assistenza domiciliare del paziente cronico e sono un approccio particolarmente innovativo in cui gli “algoritmi” possono diventare...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Il giusto sostegno al cambio di stagione

Il giusto sostegno al cambio di stagione

A cura di Lafarmacia.

La Food and Drug Administration statunitense ha approvato l’antibiotico iniettabile ceftobiprolo medocaril (Zevtera) per il trattamento di pazienti adulti con...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top