Login con

Politica e Sanità

05 Dicembre 2014

Fontanesi (Veneto): distribuzione diretta è spreco. Farmacisti pronti a innovare


La tendenza alla distribuzione diretta presente in diverse Asl è contraria a una gestione economica della sanità, tanto che si può dire che se si deve parlare ancora di risparmi quello è un capitolo su cui andare ad agire, attivando esperienze di distribuzione per conto, che offre per altro vantaggi in termini di monitoraggio della spesa, di pharmaceutical care e di servizio al cittadino. A lanciare l'appello Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Veneto: «mi riferisco alla mia regione, dove c'è un uso forte della distribuzione diretta, che sta creando difficoltà a cittadini e farmacie, ma il discorso vale in generale. La distribuzione diretta è una scelta anti economica che non riusciamo a comprendere e andrebbe attivata solo per quelle rare situazioni di reali necessità cliniche». A dimostrarlo il fatto che «le farmacie del territorio sono in grado di gestire farmaci ad alto costo, offrono un monitoraggio della spesa, ma anche un controllo sul paziente, che, data la capillarità del servizio e il fatto che il cittadino in farmacia entra di frequente per vari motivi, può essere più stringente di quello di asl o ospedali». La nostra speranza «è allora quella che nella nostra, come in altre regioni, mettano mano alla distribuzione diretta. Per quanto ci riguarda ci siamo attivati con la regione per far presente la situazione e soprattutto abbiamo avviato programmi di formazione dei farmacisti sull'innovazione».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Per il tono dell’umore in giovani e adulti - SameFast UP

Per il tono dell’umore in giovani e adulti - SameFast UP


Fimmg commenta "con soddisfazione" l'incontro nella sede della  Conferenza delle Regioni con Marco Alparone, in...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top