Login con

Politica e Sanità

18 Marzo 2015

Contraffazione in cosmesi, grave la perdita di fatturato


La vendita di prodotti di profumeria, per il trucco e per l'igiene personale contraffatti, tra i quali anche i solari, comporta per produttori, distributori e rivenditori una perdita di fatturato di 4,7 miliardi di euro l'anno, pari al 7,8% del totale delle vendite nel settore nell'Ue. Un dato che in Italia, terzo produttore e tra i maggiori consumatori dell'Unione insieme alla Germania e al Regno Unito, vale oltre 624 milioni di euro, pari al 7,9% del settore. Sono queste alcune stime che emergono dalla recente relazione su uno studio pilota pubblicata dall'Ufficio per l'Armonizzazione nel mercato interno (Uami), agenzia per la proprietà intellettuale dell'Unione Europea, che ha condotto lo studio attraverso l'Osservatorio UE sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale, in collaborazione con l'Ufficio europeo dei brevetti. Un mancato introito che si traduce «in 50.000 posti di lavoro persi» spiega in una nota l'Uami. Ma il dato è destinato a essere più alto: «se si tiene conto anche dell'effetto a catena sui fornitori, il mancato fatturato delle imprese dell'UE operanti nella legalità ammonta a 9,5 miliardi di euro, che si traducono nella perdita di circa 80.000 posti di lavoro». Inoltre, «la contraffazione causa un mancato gettito pari a 1,7 miliardi di euro dovuto all'evasione delle imposte sul reddito, dell'Iiva e dei contributi sociali da parte dei produttori e rivenditori di prodotti contraffatti». La relazione è la prima «di una serie» sottolinea António Campinos, presidente dell'Uami «destinata a mettere in luce l'impatto economico negativo della contraffazione e della pirateria sull'economia dell'Ue».

Francesca Giani

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Pronto sollievo in caso di naso chiuso,  raffreddore, sinusiti

Pronto sollievo in caso di naso chiuso, raffreddore, sinusiti


La Regione Veneto ha definito in una delibera approvata dalla Giunta regionale i servizi erogabili dalle farmacie, implementabili e da sviluppare

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top