Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Nessun latte contaminato in Italia


Non c''è alcuna possibilità che il latte contaminato cinese, che ha ucciso due bambini nel grande Paese asiatico, sia arrivato in Europa e dunque anche in Italia. Lo ha assicurato ieri il sottosegretario al Welfare Francesca Martini che in una nota ha spiegato: "Sulla base di quanto comunicato dal sistema rapido di allerta comunitario (Rasff) si esclude la possibilità che tale latte possa essere stato commercializzato in Europa, e quindi anche in Italia". In più, Martini ha precisato che "il latte in polvere prodotto in Cina, anche in base a normative comunitarie, non può essere importato in Europa". Ciononostante "si è provveduto comunque ad allertare gli Uffici periferici del ministero, per rafforzare le misure di controllo all''importazione per impedire tentativi di ingresso illegale di tali prodotti". In aggiunta "sono stati anche informati gli assessorati alla Sanità di tutte le Regioni e Province autonome".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La prevenzione quotidiana si fa in quattro- Armolipid

La prevenzione quotidiana si fa in quattro- Armolipid

A cura di Mylan

Nel 2023 i ricavi di Labomar, azienda leader in ambito nutraceutico, toccano i 103,6 milioni di euro (+12,8%), mentre l’Ebitda Adjusted si attesta a 19,3 milioni di euro (+16,6%)

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top