Login con

Politica e Sanità

25 Febbraio 2016

Costi diretta e Dpc, il farmacoeconomista: passaggio da una all’altra non pesa su casse Ssn


Continua il dibattito sui costi della distribuzione dei farmaci, diretta e per conto, tema recentemente sollevato da una vicenda regionale, nella fattispecie, l'accordo sulla Dpc in Emilia Romagna che vede tra i firmatari la Federfarma regionale. Nei giorni scorsi era intervenuta la Sifo con una nota in cui sottolineava che «la distribuzione diretta ha costi notevolmente inferiori rispetto a quella per conto», almeno secondo uno studio sviluppato nel 2013 dall'Università di Ferrara. Tuttavia, non è della stessa opinione Americo Cicchetti, farmacoeconomista esperto del Consiglio Superiore di Sanità (2011), membro (nominato dal Ministro della Salute) del Comitato Prezzi e Rimborso dell'Agenzia Italiana del Farmaco (2009-2012; 2012).

Secondo Cicchetti, infatti «il passaggio da un tipo di distribuzione all'altra non dovrebbe comportare ulteriori spese per il Ssn. È vero che, qualora venisse deciso di far distribuire alcuni farmaci alle farmacie territoriali, sarebbe necessario pagare i fee alle farmacie, ma dall'altro lato verrebbero disattivati dei servizi all'interno delle aziende sanitarie, che comunque comportano un costo per il Ssn. Se le farmacie su territorio distribuissero il farmaco gratis paradossalmente il Ssn risparmierebbe. Dunque non sono molto sicuro del fatto che passare dalla farmacia costi necessariamente di più che passare attraverso l'Asl».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Barretta High Protein

Barretta High Protein


La temozolomide può essere impiegata assieme ad altri agenti antitumorali, come ad esempio la doxorubicina, per trattare i cani affetti da linfoma recidivante

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top