Login con

Politica e Sanità

06 Settembre 2016

Prevenzione antibioticoresistenza, a Bolzano inizia a scuola con i farmacisti


Con interventi di educazione mirati nelle scuole sull'uso corretto e consapevole degli antibiotici è possibile creare un cambiamento culturale nell'era post antibiotica: se ignoriamo il problema le ricadute dell'abuso di questi farmaci non farà che incrementare l'antibioticoresistenza. Questo il commento sui risultati positivi di un progetto proposto alle scuole in Alto Adige, di Sergio Cattani farmacista con formazione pedagogica responsabile del progetto. «Il progetto Farmaco-logico!» spiega a Farmacista33 «ha fatto fare ai ragazzi un viaggio multimediale nel mondo dei farmaci. Nei 5 moduli che abbiamo proposto abbiamo cercato di far capire il senso di parole come principio attivo, eccipienti, bugiardino, farmaco generico, antibiotico e poi via verso concetti più complessi come effetto placebo, effetti collaterali, posologia e antibioticoresistenza. Abbiamo stimolato il loro senso critico verso le informazioni sponsorizzate per saperle distinguere da quelle indipendenti, individuando nel farmacista una fonte importante e figura di riferimento».

In ogni classe è stato girato da dei professionisti un filmato didattico per comunicare quanto imparato, poi condivisi su social network. Per vedere questi filmati e trovare ulteriori informazioni, www.farmacologico.it. «Si tratta di un'esperienza unica nel suo genere, organizzata e condivisa con le istituzioni sanitarie e farmacistiche in particolare, valutata con dei questionari cui ha collaborato l'Istituto Mario Negri di Milano. Questi hanno mostrato grandi miglioramenti tra prima e dopo il nostro intervento, lasciandoci ottimisti per un futuro in cui gli antibiotici saranno utilizzati meglio e meno». Il progetto ha avuto il sostegno di Ufficio Ospedali della Provincia Autonoma di Bolzano e dell'Associazione Titolari di Farmacia provinciale e si è valso della collaborazione del dottor Antonio Clavenna del Laboratorio salute materno-infantile, Unità di farmacoepidemiologia, Irccs Mario Negri di Milano, le attrezzature per i laboratori pratici sono state donate da Farmalabor - farmacisti associati. «Il percorso didattico è stato realizzato nel corso dell'anno scolastico in 11 classi di scuole medie e superiori di Bolzano e provincia. Quest'anno verrà riproposto».


Simona Zazzetta

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

vitamine e minerali per il fabbisogno dell’organismo - Lafarmacia.

vitamine e minerali per il fabbisogno dell’organismo - Lafarmacia.

A cura di Lafarmacia.

L'Ordine dei fisioterapisti (OFI) Catania, Ragusa e Siracusa e Federfarma Catania firmano un  protocollo di intesa e danno il via ad un percorso comune di collaborazione e...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top