Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Poca innovazione per le poliartriti italiane


In Italia resta ancora un paese europeo con un accesso ai farmaci biologici ancora limitato, anche per i pazienti con poliartriti, fra cui l''artrite reumatoide e la spondilite anchilosante: solo il 7% dei malati assume farmaci. Secondo Antonella Celano, presidente dell''Associazione nazionale malattie reumatiche (ANMAR), il dato si distribuisce sul territorio con una forte disomogeneità. Il fenomeno secondo l’esperta è imputabile soprattutto ai costi a carico del Servizio sanitario nazionale. “Tuttavia molto spesso si ignora che - spiega Celano - l''uso di queste innovative molecole finisce non solo per migliorare la qualità di vita dei pazienti, ma anche per ridurre i costi a lungo termine con evidenti risparmi per il SSN". Altra inadeguatezza italiana sono le liste d''attesa che finiscono per allungare enormemente i tempi di diagnosi per questi malati con gravi ripercussioni sulla loro salute. "Intervenire entro tre mesi dalla comparsa dei primi sintomi - conclude Giovanni Lapadula, docente di Reumatologia all''università di Bari - può addirittura arrestare il corso della malattia".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Mai più senza?

Mai più senza?

A cura di Helan

Il Consiglio di amministrazione del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha nominato Pamela Rendi-Wagner alla direzione per...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top