Login con

Politica e Sanità

04 Ottobre 2017

Polizza infortuni e malattia, Federfarma Roma: ecco cosa copre e come richiederla


La polizza stipulato già dal 2015 da Federfarma Roma per dare un aiuto concreto ai colleghi più disagiati, si estende ora a tutto il territorio nazionale e offre copertura su infortuni e malattia dei titolari di farmacia che non si avvalgano di collaboratori laureati. A ricordarlo è una circolare inviata da Federfarma Roma che ai colleghi di Roma e provincia che già hanno questa polizza, sottolinea che, perdurando i requisiti richiesti, per essere coperti dalla polizza nazionale dovranno inviare la dichiarazione allegata via fax (06.70476587) o mail (box@federfarma.it) a Federfarma entro e non oltre il prossimo 15 ottobre. Agli altri colleghi, urbani e rurali, finora non coperti, se in possesso dei requisiti, potranno richiedere l'adesione alla polizza e la data effettiva di decorrenza della copertura sarà a breve comunicata.

Il sindacato riepiloga le principali condizioni previste.
I beneficiari sono i titolari di farmacia senza collaboratori farmacisti che non hanno compiuto l'ottantesimo anno di età. La copertura garantisce: 10 mila euro in caso di morte, 30 mila euro in caso di invalidità permanente, 150 euro al giorno per inabilità temporanea totale da infortunio, 150 euro al giorno per inabilità temporanea totale da malattia. Il limite complessivo di indennizzo è 6 milioni di euro. Sono previste franchigie. In particolare, per invalidità permanente: se pari o inferiore a 3%, nessun indennizzo; se superiore al 3% e fino al 10%, franchigia del 3%, se superiore al 10%, nessuna franchigia; se superiore al 50%, liquidazione del 100% del capitale assicurato. Per l'inabilità temporanea da infortunio o malattia, franchigia assoluta di 5 giorni e l'indennità viene corrisposta dal 6° giorno e fino all'ultimo giorno di assenza con un massimo di 90 giorni per persona e per anno assicurativo. Per essere ammessi alle garanzie, l'assicurato dovrà presentare, oltre alla descrizione dell'evento, un attestato di malattia o infortunio che certifichi la necessità di assenza dal lavoro ed il numero di giorni di assenza, unitamente ad un certificato che attesti la richiesta del sostituto in qualità di farmacista e la sua presenza fino al termine dell'assenza dal lavoro dell'assicurato per inabilità temporanea da infortunio o malattia, indennizzabili a termini di polizza. In alternativa idonea documentazione che attesti per il periodo sopra indicato la chiusura della farmacia.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Il siero viso levigante depigmentante dalla texture morbida e setosa

Il siero viso levigante depigmentante dalla texture morbida e setosa


Durante la cerimonia Innovation & Research Award, tenutosi a Cosmofarma 2024, è stata premiata come giovane farmacista dell'anno, Ginevra Giannantonio con il progetto Pharmilia 

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top