Login con

Politica e Sanità

24 Ottobre 2017

Screening nazionale diabete, Federfarma: rifiuti generati da smaltire secondo norma


Le farmacie associate che intendono partecipare alla campagna nazionale di screening del diabete, il DiaDay, organizzata da Federfarma per il 14-20 novembre devono provvedere con il dovuto anticipo ad assicurare il corretto smaltimento dei rifiuti prodotti dai test eseguiti in autodiagnosi. È questa l'indicazione che arriva dal sindacato titolari: "i rifiuti generati dalle automisurazioni - scrive Federfarma in una circolare inviata agli iscritti - sono qualificati come rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo" e dunque devono essere smaltiti secondo le norme di legge. Ciò prevede che la farmacia sia fornita di contratto con una ditta autorizzata al ritiro e distruzione di tali rifiuti, disponga di un registro di carico e scarico e provveda, nel 2018, a effettuare la dichiarazione Mud relativa ai rifiuti pericolosi prodotti nell'anno in corso.

Nella scheda di adesione all'iniziativa, chiarisce la circolare, viene ricordato, appunto, l'obbligo di «smaltire correttamente i rifiuti ematici secondo la normativa vigente» e chiede al titolare di apporre un segno di spunta per avere la sicurezza che l'informazione è stata compresa e recepita. Per andare incontro ai titolari non dotati di contratto di smaltimento, Federfarma ha cercato un'intesa con Assinde imperniata sul suo nuovo servizio ResoFacile, ma le verifiche hanno appurato che l'operazione avrebbe richiesto "interventi troppo onerosi e complessi per essere messi in campo entro l'inizio della campagna". Il suggerimento, quindi, rivolto alle farmacie che aderiscono ma che non sono organizzate è quella di rivolgersi a una ditta autorizzata e richiedere il servizio per i sei giorni dello screening, magari con l'assistenza dell'Associazione Provinciale in modo da strappare condizioni più favorevoli.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Beautify Time

Beautify Time

A cura di Relife

L’anemia da carenza di ferro può colpire anche bambini e adolescenti. È importante saperla riconoscere e cosa fare per trattarla

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top