Login con

Politica e Sanità

30 Ottobre 2017

Screening nazionale diabete, al via la seconda fase della campagna


Il 45% delle farmacie associate a Federfarma ha aderito alla campagna nazionale di screening sul diabete lanciata dalla Federazione, ora parte la seconda fase: farlo sapere al pubblico. A fare il bilancio è l'house organ del sindacato che registra più di 7.500 farmacie iscritte al DiaDay, lo creening sul diabete che Federfarma promuoverà in tutta Italia dal 14 al 20 novembre. Nonostante le richieste postume alla scadenza dell'iscrizione, mercoledì 25 ottobre, non è stato possibile prorogare: "i tempi sono strettissimi, lo screening parte materialmente tra poco più di due settimane, e prorogare i termini per l'adesione avrebbe poi costretto a far slittare le scadenze successive". La regione che ha registrato il numero più alto di adesioni è la Liguria, con il 66,5% delle farmacie associate. Sul podio anche la Basilicata, con il 64,53%, e l'Emilia Romagna, con il 57,38%. Punte record anche tra le province: a Imperia 87,18%, a Rovigo l'84,34% e Caltanissetta l'82,89% quasi al pari con Matera che registra l'82,76%).

Il sindacato annuncia ora la seconda fase, quella della comunicazione al pubblico: «Serve un altro grande sforzo da parte di tutti per diffondere capillarmente l'annuncio che da martedì 14 novembre sarà possibile eseguire l'autoanalisi della glicemia in tutte le farmacie che espongono la locandina del DiaDay» sottolinea Vittorio Contarina, vicepresidente di Federfarma nazionale. Con questo obiettivo Federfarma ha già predisposto il materiale stampa necessario a sostenere lo screening, che gli associati possono scaricare e stampare tornando nella pagina dell'area riservata dalla quale hanno espresso l'adesione alla campagna. «Più persone si sottoporranno al test» ricorda Contarina «e più forte risulterà il messaggio che vogliamo lanciare con questa iniziativa: la rete delle farmacie è una risorsa più che affidabile e può offrire un contributo decisivo a tutti i programmi di prevenzione della sanità pubblica».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Arrivano gli spazzolini della linea tau-marin Baby

Arrivano gli spazzolini della linea tau-marin Baby

A cura di Alfasigma

Il 75% dei farmaci biologici (che rappresentano il 40% della spesa farmaceutica europea) con brevetto in scadenza entro il 2032 non ha concorrenti in cantiere....

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top