Login con

Politica e Sanità

20 Marzo 2018

Comunali Firenze, Afam diventa società benefit: profit con il bene comune al centro


L'Afam, azienda municipalizzata che gestisce le farmacie comunali di Firenze, modifica la forma societaria e diventa "società benefit" (Legge 28 dicembre 2015, n. 208, commi 376-383 e allegati 4-5) vale a dire che nello statuto esplicita gli obiettivi di beneficio comune oltre a quelli di profitto, impegnandosi a rendicontare l'impatto dell'azienda attraverso la certificazione di un ente terzo che verificherà il corretto adempimento degli oneri assunti.
Una nota dell'azienda sottolinea che Afam (Azienda Farmaceutica municipalizzata) è "la prima società a capitale misto pubblico-privato in Europa nonché la prima rete di farmacie al mondo a diventare Società Benefit". Cambiando la forma societaria, Afam "conferma il proprio impegno socio-sanitario, in linea con la recente normativa che apre una nuova possibilità nel sistema impresa italiano: la Società Benefit dove i fini sociali vengono incorporati nello statuto». Questo cambiamento qualifica Afam come prima azienda a partecipazione pubblica a cogliere l'intuizione che in Italia il modello societario più adatto per il perseguimento del beneficio pubblico, in particolare nelle società municipalizzate, è quello della Società Benefit. Prima rete di farmacie a diventare Società Benefit e quindi a esprimere nello statuto la propria missione di servizio alle persone e di promozione di una 'salute consapevole', facendo evolvere il paradigma stesso di farmacia.

Nello statuto sono state indicate specifiche aree d'impatto. Per la comunità rende disponibile un servizio di tutela della salute delle persone attraverso l'erogazione di farmaci, parafarmaci e servizi di autodiagnosi, garantendo continuità e qualità del servizio anche in zone territoriali periferiche con apertura 24H/7 di 3 farmacie per offrire una copertura completa del territorio, servizi di Autodiagnosi e Telemedicina, servizio Cup per prenotare le visite mediche e gli esami Offre supporto alla ricerca. Maggiore attenzione alle categorie svantaggiate con servizi dedicati di supporto alle terapie per le categorie più fragili attraverso laboratori di integrazione sociale, voucher per la dispensazione gratuita di medicinali alle fasce deboli, fornitura gratuita di prodotti sanitari e parafarmaceutici per gli armadietti nelle residenze sociali, voucher mamma, un kit di prodotti per ogni nuovo nato. Attenzione alla sostenibilità: Afam dona al Comune due auto elettriche a supporto dei nuovi servizi socio-sanitari. Inoltre, per facilitare gestione di problemi di salute e accesso al sistema sanitario a stranieri e turisti, si impegna a superare le possibili barriere linguistiche e culturali attraverso un servizio di interpretariato multilingue, mediatori culturali, opuscoli sviluppati in collaborazione con il Comune per informare i turisti sull'accesso alle strutture e ai servizi sanitari fiorentini. Infine si impegna per fare educazione e prevenzione con manifestazioni e laboratori rivolti al pubblico: campagne di prevenzione Apoteca Natura e Simg, passeggiate della salute, progetti di educazione ambientale e sanitaria nelle scuole. «Ogni impresa per essere riconosciuta come tale dovrebbe qualificarsi come impresa benefit, nella nostra visione fare impresa non può infatti prescindere dallo svolgimento di una funzione economico sociale e dal perseguimento del bene comune; questi valori sono già nel nostro Dna e oggi possiamo dimostrare che questo approccio è a sua volta un fattore di successo. Creare valore per la società è la prima condizione che consente ad imprese come la nostra di affermarsi sul mercato" dichiara Massimo Mercati, Presidente di Afam.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Stitichezza da antibiotici?

Stitichezza da antibiotici?


In Umbria, nell’ospedale di Città di Castello, diventa operativa la figura del farmacista di reparto. Lo prevede il primo progetto pilota presentato dall’Usl Umbria 1: ecco le mansioni e le...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top