Login con

Politica e Sanità

13 Novembre 2018

Regolamento Ue dispositivi medici a base di sostanze, Aboca incontra europarlamentari


Far evolvere il contesto regolatorio europeo implementando il Regolamento europeo sui "dispositivi medici a base di sostanze" che apre all'uso terapeutico di sostanze complesse che agiscono con un meccanismo di azione non farmacologico; porre al centro i valori della salute, dell'agricoltura biologica e della sostenibilità ambientale; promuovere modelli di sviluppo imprenditoriali orientati al "bene comune". Questi i messaggi portati da Aboca, azienda italiana di ricerca e produzione di dispositivi medici a base di erbe officinali nel corso di un incontro al Parlamento europeo ospitato dai parlamentari europei Giovanni La Via (Ppe) e Simona Bonafè (S&D) in occasione del quale si è aperta la discussione sui principali temi su cui l'impresa toscana ha sviluppato un percorso di innovazione e ricerca, dando vita a un "nuovo modo di curare" e a un modello di sviluppo basato sul rispetto e la salvaguardia dell'ambiente.

Da agosto Aboca è società benefit: «Il concetto di utilità dell'impresa per il bene comune è per noi indispensabile», spiega il presidente Aboca, Valentino Mercati, secondo il quale «parlare di bene comune in Europa è la prima regola perché l'Europa stessa è bene comune». Aboca chiede un'evoluzione del contesto regolatorio comunitario che metta al centro i valori della salute, dell'agricoltura biologica e dell'ambiente, promuovendo modelli di sviluppo imprenditoriali orientati al 'bene comune'. «L'impianto normativo europeo è uno dei più avanzati nel mondo - sottolinea il direttore per gli affari regolatori di Aboca Emiliano Giovagnoni- ma dovrebbe essere implementato in maniera corretta. Il limite è che si tende ad applicare a questa tipologia di prodotto gli stessi criteri di valutazione che vengono utilizzati per le sostanze artificiali e questo davvero non funziona».

Presente all'evento anche Assobiomedica, l'associazione nazionale dei produttori e distributori di dispositivi medici, che si «è impegnata affinché i dispositivi medici a base di sostanze siano tutelati e regolamentati, nel rispetto delle peculiarità di questo comparto che avrà un grande sviluppo nel prossimo futuro», come ha affermato il direttore generale Fernanda Gellona. «Per questo motivo - sottolinea ancora Gellona - Assobiomedica è a fianco della azienda associata (Aboca) per combattere una battaglia che vale per tutto il settore». La conferenza è stata infine un'occasione per parlare di agricoltura. «Questo è molto importante - sottolinea la vicepresidente di Aboca, Valentina Mercati- perché' l'agricoltura è il primo passo fondamentale verso un nuovo concetto di salute che parta dalla prevenzione e da tutto ciò che ci circonda».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Per un sorriso smagliante - Curaprox

Per un sorriso smagliante - Curaprox

A cura di Curaprox

Presentata a Milano la prima opera di un progetto di arte urbana realizzato da SMOE Studio dedicato agli sport invernali. Limitless è supportata da Sanofi ed è volta a sensibilizzare i ...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top