Login con

Politica e Sanità

29 Gennaio 2019

Agopuntura in dolore e ansia post chirurgia, Ieo avvia studio su efficacia


Un nuovo studio clinico, annunciato dall'Istituto Europeo di Oncologia, si prospetta di stabilire l'efficacia dell'agopuntura nel controllo del dolore e dell'ansia derivanti dalle operazioni. Dei 124 pazienti che prenderanno parte alle sperimentazioni, 62 riceveranno trattamenti di agopuntura in sostituzione della terapia antidolorifica standard. Gli studi preventivi condotti su 15 pazienti hanno evidenziato che «l'agopuntura da sola ottiene un ottimo controllo del dolore, dell'ansia e degli altri disturbi correlati all'intervento», come si legge nella nota diramata da Ieo. Il progetto di studio sull'efficacia dell'agopuntura è stato presentato durante il Congresso Internazionale Dolore e Agopuntura di Milano, organizzato dalla Società italiana di Agopuntura e dalla Scuola di agopuntura So Wen.
«Ogni anno in Ieo circa 1.300 pazienti vengono operate presso l'unità di Day Surgery Senologico, dove ricevono una terapia completa, senza una sola notte di ricovero in ospedale» dichiara Mattia Intra, Direttore Day Surgery Senologia IEO. «Il nostro obiettivo è, ove possibile, ridurre l'impatto dell'intervento oncologico al seno sulla vita delle pazienti. Il 99% riceve un trattamento chirurgico conservativo, e tutte sono sottoposte a terapia del dolore post-intervento, in dosi standard. Il 30% però richiede una dose aggiuntiva di antidolorifici nelle ore successive alla prima somministrazione». Lo scopo del progetto è quindi ottenere «la riduzione massima possibile delle dosi di farmaci, da un lato, e del dolore e gli effetti collaterali dall'altro. Per questo abbiamo pensato all'agopuntura, uno strumento utilizzato quotidianamente da molti Cancer Center americani, per esempio il Memorial Sloan Kettering, ed europei, come il Gustave Roussy, per contrastare il dolore gli altri effetti avversi delle terapie oncologiche».
Il mancato utilizzo dell'agopuntura, malgrado la crescente notorietà dell'efficacia del trattamento, è tutto a scapito dei pazienti, come spiega Agnese Cecconi, specialista in radioterapia oncologica e agopuntura Ieo. I pazienti del nostro Paese infatti «solo in minima parte usufruiscono di questa antica metodica, impiegata da millenni in medicina. Eppure l'evidenza scientifica circa l'efficacia dell'agopuntura nella gestione del paziente oncologico non manca. Ancora recentemente, nel giugno 2018 il prestigioso Journal of Clinical Oncology ha pubblicato le linee guida della SIO (Society for Integrative Oncology) approvate dall'American Society of Clinical Oncology (ASCO) per l'utilizzo delle terapie integrate, fra cui l'agopuntura, per la gestione dei sintomi e gli effetti collaterali della chemioterapia nelle pazienti con tumore del seno. Su queste basi IEO ha scelto di offrire l'opportunità dell'agopuntura ai suoi pazienti e di sviluppare la ricerca in questa disciplina, molto promettente per una migliore qualità di vita del malato oncologico. Pensiamo che il nuovo "studio di superiorità" dell'agopuntura rispetto alla terapia antidolorifica standard, aggiungerà un importante nuovo capitolo alla storia dell'agopuntura in oncologia».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Negli store Lafarmacia. si respira già aria di Natale

Negli store Lafarmacia. si respira già aria di Natale

A cura di Lafarmacia.

L’assunzione di picnogenolo un estratto naturale della corteccia di pino marittimo francese è risultato utile nella guarigione e riduzione dello scolorimento della pelle nei pazienti sottoposti a...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top