Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Allerta AIFA su sciroppo da Nigeria


Allerta dell''Agenzia italiana del farmaco (AIFA) su uno sciroppo antipiretico venduto in Nigeria contaminato con una sostanza tossica, il glicole dietilenico. Il farmaco, il cui nome commerciale è My Pikin, ha causato gravi intossicazioni in bambini in Nigeria, e 34 morti. Per escludere il rischio che confezioni del farmaco portate da genitori nigeriani in Italia siano somministrate incautamente, l''AIFA, dopo essere stata informata dal Centro antiveleni di Milano, ha allertato le strutture sanitarie attraverso la rete nazionale di farmacovigilanza e le reti di informazioni dei pediatri. "I medici e i pediatri in particolare - si legge sul sito AIFA - devono prestare la massima attenzione ai bambini che dopo assunzione del farmaco presentino i seguenti sintomi: rallentamento, sopore, vomito, acidosi metabolica fino a insufficienza renale. In particolare per quest''ultima evenienza si consiglia di consultare il Centro antiveleni. I genitori, eventualmente in possesso dello sciroppo - conclude l''agenzia - non devono somministrarlo ai bambini, ma qualora l''avessero fatto nelle ultime ore sono invitati a contattare un pediatra.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Libera il naso e protegge la mucosa

Libera il naso e protegge la mucosa


Come affrontare la carenza dei farmaci e dei dispositivi medici e rafforzare le catene di approvvigionamento. Il rapporto OECD condivide alcuni suggerimenti...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top