Login con

Politica e Sanità

27 Marzo 2019

Alternanza scuola-lavoro, studenti in aziende farmaceutiche


Alternanza scuola-lavoro, gli studenti delle scuole superiori entrano nelle aziende farmaceutiche

Partirà quest'anno in Lombardia il progetto di alternanza scuola-lavoro nelle aziende farmaceutiche: un orientamento per studenti di scuole milanesi che a breve dovranno scegliere quale strada percorrere nella loro formazione. Il Protocollo d'intesa tra Farmindustria, Assolombarda e Ufficio scolastico regionale è stato presentato a Milano.
Il programma partirà quest'anno e riguarderà 60 studenti delle scuole milanesi Istituto tecnico commerciale statale-Itcs 'Primo Levi', Istituto d'istruzione superiore-Iis 'Evangelista Torricelli' e Istituto tecnico sperimentale a ordinamento speciale-Itsos 'Marie Curie'. Le aziende farmaceutiche coinvolte spmp Amgen, AstraZeneca, Avara Liscate Pharmaceutical Services, Bayer, Biologici Italia Laboratories (Gruppo Recipharm), Boehringer Ingelheim, Bidachem, Bracco, Dompé Farmaceutici, Eisai, Euticals (Gruppo Amri), Grunenthal Italia, Italfarmaco, Janssen Italia, Istituto Lusofarmaco Italia, Lodichem, Lundbeck Italia, Neopharmed Gentili, Novartis Farma e Sanofi.
«Offrire un orientamento ai ragazzi che a breve dovranno scegliere quale strada percorrere nella loro formazione. È questo il fulcro del progetto - afferma Antonio Messina, vicepresidente di Farmindustria - L'alternanza è un momento importante per gli studenti che vedono con i propri occhi il lungo iter del farmaco, dalla ricerca alla produzione, e possono così arricchire il proprio bagaglio di competenze. Osservare, imparare, essere curiosi e flessibili è indispensabile per rispondere prontamente ai veloci cambiamenti che la tecnologia apporterà. E le imprese del farmaco vogliono trasmettere questa mentalità agli studenti
«Formazione e innovazione sono due aspetti fortemente correlati - dichiara Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria - Partire dai più giovani, dagli studenti di scuola superiore, significa guardare al futuro in maniera strategica. Ecco perché siamo veramente entusiasti per la firma di questo Protocollo. Il Paese, nel nostro settore, è in grado di attrarre investimenti da tutto il mondo grazie alla qualità delle risorse umane. Vogliamo quindi permettere ai ragazzi di conoscere la realtà delle imprese del farmaco, che è altamente tecnologica e con grandi prospettive. E mostrare la bellezza della ricerca, indispensabile per terapie sempre più efficaci. Lo facciamo in una Regione in cui l'industria farmaceutica è un'eccellenza».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Piedi stanchi e gambe affaticate?

Piedi stanchi e gambe affaticate?

A cura di Tecniwork

La nuova remunerazione delle farmacie è una leva importante per potenziarne funzioni e ruolo come presidio di prossimità. Ora il nodo da affrontare è una nuova...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top