Login con

Politica e Sanità

30 Settembre 2019

Morte dei fratelli a Firenze, si ipotizza mix alcool e analgesici acquistati senza ricetta


Caso dei fratelli morti a Firenze, gli investigatori ipotizzano un mix di alcool e farmaci analgesici contenenti ossicodone cloridrato acquistati senza ricetta

È ancora da ricostruire il caso di cronaca dei due fratelli belgi trovati morti nella camera di un hotel di Firenze, ma al momento gli investigatori della squadra mobile ipotizzano come causa più probabile della morte un mix di alcool e farmaci analgesici contenenti ossicodone cloridrato: ne avrebbero acquistate due confezioni, senza ricetta. Ora il farmacista che ha ceduto i farmaci su insistenza di uno dei due ragazzi, risulta iscritto sul registro degli indagati e per lui viene ipotizzato il reato di omicidio colposo. È quanto oggi riportano le agenzie stampa: dalle ricostruzioni degli inquirenti, il farmacista sabato scorso avrebbe venduto a uno dei fratelli, due confezioni di un analgesico oppioide a base di Oxicodone cloridrato, che ha insistito affermando di averne bisogno per il dolore conseguente a un'operazione a un braccio.

Le due confezioni, di cui è stato trovato lo scontrino all'interno della camera, da 28 compresse ciascuna, sono state trovate ieri nella stanza accanto a bevande alcoliche. Una sarebbe stata completamente vuota mentre dall'altra sarebbero mancate 14 pastiglie. Tra due giorni verrà dato l'incarico al medico legale per l'autopsia che, insieme agli esami tossicologici, stabilirà con certezza la causa dei decessi. Intanto gli investigatori stanno cercando di ricostruire le ultime ore dei due ragazzi di 19 e 27 anni, alloggiati nell'hotel insieme ai familiari. Non sono stati trovati segni di effrazione alla camera, né segni di violenza sui corpi dei due fratelli. E andrà anche stabilito se abbiano assunto altre sostanze stupefacenti dopo la serata insieme alla famiglia.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Corso Olii Essenziali e Vegetali

Corso Olii Essenziali e Vegetali

A cura di Naturlabor

È in Gazzetta Ufficiale la legge di delegazione europea 2022/2023 per adeguare la normativa nazionale al nuovo sistema di tracciabilità dei farmaci basato sul datamatrix, con il...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top