Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Accettato il patteggiamento su Ziprexa


Eli Lilly ha deciso di dichiararsi colpevole di aver violato il Food, Drug and Cosmetic Act e ha accettato di pagare l’elevata cifra di un quasi miliardo e 42 milioni di dollari per chiudere le cause relative alla commercializzazione e alla promozione di olanzapina (Ziprexa). In particolare - come si legge in una nota della società - Eli Lilly pagherà 615 milioni di dollari per chiudere il procedimento penale e circa 800 per quello civile. Per quanto riguarda la violazione del Food, Drug and Cosmetic Act, l''azienda ammette di aver promosso illegalmente gli usi off label di Zyprexa fra il settembre 1999 e il marzo 2001. Tali usi erano relativi all''impiego del medicinale negli anziani come trattamento per la demenza da Alzheimer, anche se il prodotto non è autorizzato per questo scopo. Lilly - prosegue la nota - ha collaborato con il Governo fin dall''inizio delle indagini nel 2004. Ora, l''accordo sarà soggetto ad approvazione da parte della Corte federale di Philadelphia (Pennsylvania), con una prima audizione delle parti nelle prossime settimane.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Combattere la carenza di Vitamina D - Juice Plus+

Combattere la carenza di Vitamina D - Juice Plus+

A cura di Juice Plus+

Le aggressioni al personale sanitario in crescita in tutti i comparti riguardano anche i farmacisti, spesso legati a mancanza di farmaci o della ricetta o durante rapine o furti. Fofi...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top