Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Pericoloso integratore online


Nuovo allarme sulla vendita via internet di un integratore pericoloso. Si tratta del Mineral drink un integratore a base di argilla venduto su internet - in confezione doppia da 100 ml - esclusivamente sul sito della ditta di produzione, la Fangocur

L''avviso, diffuso dal ministero del Welfare, invita tutte le persone che fossero in possesso del prodotto "a non consumarlo e consegnarlo alle autorità sanitarie competenti per zona". "Attraverso il sistema rapido di allerta (RASFF), il punto di contatto inglese ha comunicato - si legge in una nota del ministero - che sono stati riscontrati, in un integratore alimentare a base di argilla elevati livelli di arsenico, piombo e tallio, in seguito alla segnalazione di consumatori che avevano presentato sintomi quali vertigini, perdita di concentrazione e dell''accomodazione visiva, palpitazioni e crampi allo stomaco". Sintomi che si sarebbero manifestati dopo l''ingestione del "mineral drink" venduto su Internet all''indirizzo http://www.fangocur.com/index_125_125__461_2_0__.html . "I metalli - spiega la nota ministeriale - si accumulano lentamente e progressivamente negli organi (ossa, fegato, rene, Snc, tessuto adiposo) e nei tessuti svolgono la loro azione dannosa. L''eccesso di metalli nel nostro corpo blocca l''attività di numerosi complessi enzimatici, inducendo una vasta gamma di sintomi. L''arsenico si accumula nel fegato, rene, milza e tessuto nervoso; è assorbito a livello intestinale ed è escreto con estrema lentezza: questo spiega l''effetto tossico per progressivo accumulo. I danni dipendono dalla quantità e dal tempo di ingestione. Si può avere l''avvelenamento acuto, con sintomi gastroenterici e renali". Il piombo - continua la nota ministeriale - determina spasmo della muscolatura liscia dell''apparato digerente e dei vasi periferici responsabili delle coliche addominali, ipertensione arteriosa, alterazioni renali, encefalopatia, lesioni tossiche dei nervi periferici responsabili delle paralisi, emolisi dei globuli rossi per modificazioni della membrana cellulare. Il tallio è un elemento altamente tossico che, come il piombo, si accumula in molti tessuti dell''organismo. E'' rapidamente e completamente assimilato quando viene ingerito. L''eccesso di tallio provoca disturbi del sonno, problemi cardiaci, visivi e dermatologici, disturbi epatici e disfunzioni renali.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

L’autunno dei capelli

L’autunno dei capelli

A cura di Viatris

Nella città di Milano si registra un aumento dei casi di sindromi simil-influenzali che si possono ricondurre al Covid ma senza un tampone “diventa molto difficile fare la diagnosi...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top