Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

In Sicilia si pagano i presìdi


Un decreto dell’assessore alla sanità siciliano sancisce come tutti i presidi ed ausili per medicazioni per piaghe da decubito e gli integratori per patologie di stato di malnutrizione, nefropatie e insufficienza respiratoria non sono più concedibili, così come non sono più valide le relative autorizzazioni. Pertanto, secondo la misura, che rientra nell''ambito del Piano di Contenimento e di Riqualificazione del Sistema Sanitario Regionale 2007-2009, i cittadini che hanno bisogno di tali presidi ed ausili, non inclusi nel nomenclatore tariffario, devono pagarli di tasca propria.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Ecran, la linea di solari e doposole n° 1 in Spagna

Ecran, la linea di solari e doposole n° 1 in Spagna

A cura di Uragme

Il Consiglio dei ministri ha deliberato, su proposta del ministro della Salute Orazio Schillaci, la nomina dei capi dei nuovi dipartimenti del ministero della Salute, istituiti in seguito alla...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top