Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Cento milioni di euro alla ricerca


Il 2009 sarà l''anno di una piccola rivoluzione nella ricerca italiana. "Il fondo per la ricerca corrente sarà ridotto e riversato su bandi senza temi, che saranno valutati dai National Institutes of Health americani", per dare slancio ai progetti innovativi. Parola del sottosegretario al Welfare, Ferruccio Fazio, che disegna il futuro prossimo della ricerca. In ballo c''è  una somma di "almeno 100 milioni di euro. Ma mi sto battendo per aumentarla", sottolinea il sottosegretario. Che ricorda come il 10% di questa cifra sia riservata a ricercatori ''under 40'', "anche se non hanno un rapporto permanente con un ente o un istituto di ricerca". Si tratta di un modo per dare slancio alla ricerca, "perch� i giovani cervelli hanno molte potenzialità", prosegue Fazio, che sottolinea la necessità di novità in questo settore. "Il ricercatore chiuso nella torre d''avorio, che dice “dammi i soldi e vattene”, non ha più motivo di essere.

Servono reti e alleanze, proprio come “Alleanza contro il cancro”, il primo grande network al lavoro in Italia. Al ministero stiamo valutando la creazione di tre reti nazionali per la ricerca in oncologia, cardiologia e neuroscienze - ricorda Fazio, che dovrebbe presentare le nuove reti già a marzo - Network che collaborino con il dicastero anche al Piano nazionale della prevenzione, che da quest''anno sarà primaria, ma anche secondaria e terziaria". Dunque i programmi riguarderanno non solo le persone sane, ma anche quelle ad alto rischio e i pazienti che possono incappare in ricadute. Obiettivo delle nuove reti, anche quello di avviare e stimolare "sperimentazioni di farmaci oncologici innovativi e indagini multicentriche", favorire la "ricerca di fase I, cruciale per attirare in Italia anche gli investimenti delle aziende", e "implementare le biobanche".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Nuovo appuntamento con “Battiti Per Il Cuore”

Nuovo appuntamento con “Battiti Per Il Cuore”

A cura di Viatris

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una circolare per garantire l’uniformità in merito ad alcune previsioni in materia di imposte indirette, in ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top