Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Entecavir riduce i danni epatici


Uno nuovo studio sull''entecavir, molecola di nuova generazione e antivirale orale ad alta barriera genetica, ha dimostrato che, dopo sei anni di somministrazione, diminuisce i danni epatici. Secondo lo studio, la molecola - scoperta nei centri di ricerca di Bristol-Myers Squibb e disponibile in Italia da oltre un anno � nei trattamenti a lungo termine è associata alla riduzione dell''infiammazione epatica e della fibrosi. E nel 100% di questi pazienti la carica virale era a livelli non rilevabili. Buoni risultati di entecavir dovuti - spiega una nota - alla sinergia fra l’efficacia nell''abbattere la carica virale e l''alta barriera genetica, con la necessità per il virus di sviluppare almeno tre mutazioni per sfuggire all''effetto della molecola. Nello studio, ETV 901, sono stati valutati i risultati istologici a lungo termine in 57 persone non trattate in precedenza con un antivirale orale provenienti da due studi di fase III. Il trattamento per sei anni è stato associato al miglioramento dell''istologia epatica, compresa la fibrosi, in pazienti affetti da epatite B cronica nel 96% dei pazienti, e, nell''88% dei pazienti (50 su 57) si è manifestata la riduzione della fibrosi epatica. Nella totalità dei pazienti (57 su 57), infine, la biopsia aveva una carica virale non rilevabile.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Benessere e salute femminile - Kistinox

Benessere e salute femminile - Kistinox

A cura di Uriach

Un unico vaccino contro il Covid e l’influenza potrebbe essere disponibile, secondo Moderna, entro il 2025. In arrivo quelli contro l’influenza stagionale ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2023 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top