Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Staminali per non assumere più insulina


La somministrazione sottocutanea di insulina potrebbero essere sospesa in seguito a un trapianto autologo di cellule staminali emopoietiche in pazienti con il diabete di tipo 1. Sono questi i risultati di uno studio realizzato presso la Northwestern University di Chicago e pubblicati sul Journal of the American Medical Association. La ricerca è stata condotta su 23 pazienti tra i 13 e i 31 anni e in 20 sottoposti all’autotrapianto è stato possibile sospendere il trattamento (n=12) o seguirlo solo saltuariamente e a livelli ridotti (n=8). I risultati sono stati verificati monitorando i livelli del C-peptide nel sangue, un marcatore della capacità di produrre insulina. I livelli risultavano aumentati in modo significativo a 24 mesi dal trapianto e si sono mantenute tali fino a 36 mesi, con un buon controllo glicemico. "Attualmente - precisa tuttavia il team di studiosi � la somministrazione di insulina resta l''unica terapia per chi è colpito da diabete di tipo 1. Saranno necessari altri studi e nuove prove per confermare il ruolo che questa terapia potrebbe avere nel cambiare la storia naturale della malattia”.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Fette Proteiche con Quinoa

Fette Proteiche con Quinoa


Gli antibiotici sono tra i farmaci più prescritti nella popolazione pediatrica, soprattutto a livello ambulatoriale. In Europa emergono anche iniziative che valorizzano l'apporto operativo di tutti...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top