Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Abruzzo: misure per i professionisti


Come preannunciato, nella Gazzetta Ufficiale n. 107 del 11.5.2009, è stata pubblicata l’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 maggio 2009

Questa ordinanza, che dà attuazione al DL 39/2009 sugli interventi a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici, contiene tra l’altro alcune disposizioni di interesse per i farmacisti. Eccole:   Ai lavoratori autonomi, ivi compresi i titolari di attività di impresa e professionali, iscritti a qualsiasi forma obbligatoria di previdenza e assistenza, operanti nei comuni interessati dal sisma, che abbiano dovuto sospendere l''attività a causa degli eventi sismici, e'' riconosciuta per un periodo massimo di tre mesi un''indennità pari a 800 euro mensili. L''indennità e'' erogata dall''INPS e non concorre alla formazione del reddito ai fini fiscali.
Alle imprese e ai lavoratori autonomi operanti in comuni non interessati dagli eventi sismici, che alla data del 6 aprile 2009 erano assistiti da un consulente del lavoro o altro professionista abilitato a svolgere tale attività, con domicilio professionale nei comuni interessati dal sisma, e'' concessa la sospensione di sessanta giorni, a decorrere dall’11.5.2009, del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l''assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali, nonch� di quelli con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, riferiti ai periodi di paga di marzo, aprile e maggio 2009, ivi compresi i contributi a carico dei lavoratori dipendenti e dei collaboratori coordinati e continuativi, nonch� delle ritenute fiscali.

Nei confronti dei soggetti operanti alla data degli eventi sismici nei comuni interessati dal sisma, nonch� delle imprese e dei lavoratori autonomi, operanti in comuni non interessati dagli eventi sismici, che alla data del 6 aprile 2009 erano assistiti da un consulente del lavoro o altro professionista abilitato a svolgere tale attività, con domicilio professionale nei comuni interessati dagli eventi sismici, non si applicano le sanzioni amministrative per inadempimenti in materia di lavoro e fiscale, per ritardate comunicazioni di assunzione, cessazione e variazione del rapporto di lavoro, in scadenza a far data dal 6 aprile 2009 e fino al 30 giugno 2009.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Da 50 anni a fianco di ogni donna

Da 50 anni a fianco di ogni donna

A cura di Viatris

La Fnomeo ha ribadito la sua proposta di semplificare la prescrizione dei farmaci con Piano terapeutico nel corso dell’audizione alla Camera, innanzi alle Commissioni riunite I, Affari...

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top